Glocal news
turismo

Livigno lancia la stagione estiva all'insegna dello sport

A partire dall'11 giugno prenderà ufficialmente il via la stagione estiva del Piccolo Tibet. Piste ciclabili, escursioni e buon cibo rendono la montagna perfetta anche d'estate

Glocal news 06 Maggio 2022 ore 08:45

A Livigno è già estate. La stagione invernale si è appena conclusa, con la chiusura delle piste il 1 maggio, ma è già tutto pronto per accogliere i turisti che sceglieranno il Piccolo Tibet come meta delle loro vacanze estive. Amanti dello sport e della montagna, famiglie, ma anche solo turisti in cerca di un'oasi di pace e benessere in fuga dalla città troveranno tra le montagne di Livigno la destinazione ideale. Come ha spiegato il Product Manager di APT Livigno, Matto Dessì

"Il nostro motto è "Montagna per tutti". Con la nostra offerta per l'estate 2021 abbiamo cercato di fare in modo che chiunque potesse trovare in Livigno la destinazione ideale per le proprie vacanze. Dallo sport, al benessere; dal food, al lifestyle e allo shoopping. Abbiamo cercato di rispondere il più possibile alle esigenze di tutti".

GUARDA VIDEO 

Livigno Active

L’estate nel Piccolo Tibet si vive a ritmo di sport, esperienze all’aria aperta dedicate sia ai professionisti, sia agli amatori, sia a famiglie con bambini che scelgono una vacanza active tra divertimento e adrenalina. Dai più classici mountain bike, hiking e trekking, passando per le escursioni e le arrampicate con le Guide Alpine fino a running, equitazione, parapendio, golf, tennis e per stare ancora più a contatto con la natura, la pesca. A proposito di Guide Alpine, sono tante le attività estive proposte, quali Alpinismo, arrampicata, nordicwalking, escursionismo e percorsi avventura in tutte le loro varianti.

Il Bike Skill Center, il Mottolino Bike Park (aperto dall’11 giugno al 25 settembre), il Mountain Park Carosello 3000 (aperto dal 25 giugno al 18 settembre) e la Mountain Area Sitas (aperto dal 1 luglio all’11 settembre) sono attrezzati con moderni ed efficienti impianti di risalita, che collegano il centro del paese alle vette più suggestive di Livigno, permettendo di raggiungere i diversi sentieri per hiking, running e biking.

I numerosissimi sentieri che si snodano tra i boschi e conducono fino alle cime sono un vero paradiso per gli appassionati di trekking. Per un’escursione in tranquillità, inoltre, arriva Check & Go, un modo tech semplice e veloce per verificare l’afflusso dei turisti sui sentieri più frequentati, garantendo così il rispetto del naturale distanziamento offerto dai molteplici sentieri del Piccolo Tibet. Scansionando un QRcode posto su un pannello all’ingresso di ogni sentiero, gli escursionisti possono fare il check-in, permettendo a chi si sta apprestando a partire, di consultare l’App My Livigno e la pagina ufficiale per verificare in qualunque momento l’affluenza dei percorsi e scegliere quello meno gettonato.

Torna anche il Plogging - il trekking che fa bene all'ambiente. L’iniziativa, di grande successo nel 2021, volta a combinare l’esercizio fisico con la pulizia dell’ambiente. Il Comune di Livigno fornirà gli Active Hotels e i centri di informazione turistica di un kit per la raccolta dei rifiuti, composto da zaino, guanti e pinza; una volta che i turisti recupereranno i rifiuti lungo il percorso, dovranno solo consegnarli e riceveranno un gadget come premio.

Infine, Livigno ha pensato di portare viaggiatori e amanti dello sport e della natura alla scoperta di spot e luoghi poco conosciuti con il contest Win the Wonder. Sull’App My Livigno sono disponibili i luoghi da raggiungere: una volta scelto e raggiunto uno degli spot, si riceveranno punti preziosi, assegnati in base alla difficoltà del percorso. In palio, weekend per vivere Livigno d’estate, soggiorni di una settimana e skipass da sfruttare per la stagione invernale 2022/2023 e tantissimi altri premi offerti dagli sponsor e dai partner di Livigno.

La meta preferita dagli atleti

I campioni di ieri e di oggi, insieme a tutti i livignaschi, hanno accarezzato un sogno comune che è oggi realtà: Livigno ospiterà le discipline di snowboard e freestyle alle Olimpiadi di Milano Cortina 2026. Questo rende Livigno la location in cui verranno assegnate più medaglie: 24 in tutto per le 8 competizioni che si svolgeranno. Al momento, tre sembrano gli atleti del Livigno Team che potrebbero prendere parte alle Olimpiadi Milano Cortina 2026: Michela Moioli, plurimedagliata olimpica nello snowboard cross nel 2018, e Maurizio Bormolini, livignasco doc e atleta della squadra A di snowboard alpino e Jole Galli, atleta di ski cross che ha preso parte anche alle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022.

La qualità dei servizi, delle strutture e delle attività proposte ad amatori e professionisti hanno già permesso a Livigno di ottenere il riconoscimento come Comune Europeo dello Sport 2019. Da sempre attenta all’attivazione sul territorio di progetti sportivi ispirati al miglioramento globale dello stile di vita, l’attribuzione di questo importante premio arriva al Piccolo Tibet anche grazie alla sua fama internazionale come polo sportivo di grande interesse, che permette ad amatori e professionisti di allenarsi in quota in mezzo alla natura. Grazie all’allenamento in altura, che agisce sui meccanismi di trasporto dell’ossigeno, tutte le prestazioni del corpo aumentano, specialmente negli sport di endurance. Ecco perché Livigno, con i suoi 1816 m di altitudine, viene scelta ogni anno da diverse squadre nazionali per la preparazione atletica a gare e campionati.

Non solo sport

Vivere una vacanza circondati dalla natura non significa escludere i comfort e gli svaghi tipici della città. Quanto a lifestyle, shopping e movida, Livigno offre non solo la sua ampia offerta di negozi, con 250 boutique esclusive di grandi marche, ma anche un ricco calendario di eventi.

Nel periodo di luglio e agosto, con cadenza settimanale, si terrà "Vie in Festa". Iniziativa durante la quale le varie aree del paese ospiteranno le tradizionali feste delle vie, e si offriranno degustazioni, musica e divertimento. Oltre alla Ostaria Family Fest, tra le feste ci sono il Mercato Artigianato Saroch’In, Via Plan e Pontiglia, Zona Plan da Sora, e Via della Gesa/Pemont. Il 29 luglio si terrà poi la Festa del Costume Livignasco. Una serata itinerante lungo le vie centrali del paese con sfilata degli abiti caratteristici di Livigno, balli e degustazione di prodotti tipici. Infine il 10 agosto, in occasione della notte delle stelle cadenti di San Lorenzo si terrà la Notte Nera. Saranno spente tutte le luci del paese e, per una notte, saranno solo le fiamme di candele e lanterne ad illuminare le vie centrali del paese che, in un’atmosfera di altri tempi, si animano con musica, balli, folklore, assaggi di prodotti tipici e spettacoli di artisti di strada. I festeggiamenti culmineranno con l’accensione di un gigantesco falò, che tiene viva la serata fino alle prime luci dell’alba.

Da non dimenticare tra i servizi offerti dal Piccolo Tibet l'ampia scelta di percorsi enogastronomici, in particolare il Sentiero Gourmet che si svolgerà il 15 luglio. Un percorso itinerante, alla scoperta delle eccellenze della cucina italiana e valtellinese, immerso nella natura dell’Alpe Vago per degustare diverse proposte di finger food gourmet e piatti della tradizione rivisitati da alcuni chef stellati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie