oriocenter

Oriocenter riparte con cinque nuovi negozi

Ecco i grandi marchi che hanno recentemente iniziato la loro avventura al grande centro commerciale

Oriocenter riparte con cinque nuovi negozi
09 Luglio 2020 ore 16:00

Oriocenter riparte da cinque: come i nuovi negozi che hanno recentemente iniziato la loro avventura in Oriocenter, andando ad arricchire ulteriormente l’offerta del mall. Si tratta di nomi importantissimi, tra i capisaldi dei settori a cui appartengono e che alle spalle hanno esperienza da vendere.

I nuovi negozi di Oriocenter

Gutteridge

A partire da Gutteridge, che ha aperto venerdì 29 maggio, a poco più di dieci giorni dalla ripresa delle attività. Vera e propria istituzione della moda, la storia di Gutteridge comincia quasi un secolo e mezzo fa, nel 1878. Una storia nata nel segno di approccio sartoriale e che, nonostante i profondi mutamenti del mercato e la necessità di adattarsi ai tempi, è sempre stato messo al primo piano, portando Gutteridge ad affermarsi prima, e a confermarsi, poi, come uno dei punti di riferimento mondiali dell’eleganza.

Il nome è scozzese, ma la storia di questo marchio comincia nel nostro Paese e precisamente nell’elegante Napoli di fine Ottocento in cui la moda trovava una delle sue capitali. Il fondatore del marchio è Michael Gutteridge che, grazie a un accordo commerciale con il suocero, uno dei principali produttori tessili di Scozia, avviò un florido commercio di importazione di tessuti pregiati. Lungo tutto il Novecento Gutteridge ha consolidato la sua notorietà divenendo un’istituzione. Al 1997 risale invece l’acquisizione del marchio da parte del Gruppo Capri, che l’ha reinventato in un nuovo retail concept. Le collezione Gutteridge sono pensate per le esigenze e i bisogni dell’uomo contemporaneo, che nel negozio può vestirsi da capo a piedi, accessori compresi.

Gant

Due giorni dopo l’apertura di Gutteridge, a Oriocenter è stato il turno di Gant, brand di abbigliamento casual ed elegante per uomo e donna, che ha la sua sede a Stoccolma. Fondato nel 1949 dall’idea di un immigrato ebreo-ucraino giunto a New York nel 1914, il brand è noto per alcune innovazioni che hanno cambiato, a loro modo, il mondo della moda: è di Gant, per esempio, la prima collezione di sempre di camicie button down (quelle che permettono di fissare il colletto sul petto della camicia tramite un bottone), così come l’introduzione del passante appendi abiti sulla parte posteriore delle camicie. Attualmente l’azienda, presente in oltre settanta Paesi del mondo, è di proprietà del gruppo svizzero Maus Fréres.

Yves Rocher

Dal 6 giugno è sbarcato a Oriocenter, invece, un altro pezzo da novanta mondiale, questa volta nel settore della cosmesi: Yves Rocher. Si tratta, ovviamente, di un punto vendita del gruppo fondato a La Gacilly nel 1959 da Yves Rocher, vero e proprio avanguardista della cosmesi. Un’intera storia, quella di Rocher, fondata sull’intuizione di utilizzare in cosmetica le erbe non mediche, che aveva a lungo studiato. Il tempo, come dimostrano i numerosi marchi di cosmesi naturale, gli ha dato ampiamente ragione.

Natura

Direttamente dalla Spagna a Oriocenter è in arrivo Natura, innovativo negozio di articoli per la casa, accessori vari e con una sezione a parte dedicata all’abbigliamento che abbraccia la filosofia slow sempre più apprezzata in tutto il mondo. Quello di Orio è il primo negozio che il marchio aprirà in Italia. Un luogo difficile da descrivere, ma a detta di molti indimenticabile. Sul sito si legge: «È un bazar in cui l’aroma dell’incenso si mescola alle influenze etniche dell’abbigliamento. Uno spazio pieno di manufatti, libri, accessori decorativi e oggetti originali che non sapevi nemmeno esistessero».

Just Play

Infine arriverà Just Play, negozio di abbigliamento sportivo multimarca dedicato a ragazzi e ragazze fino ai sedici anni: sugli scaffali saranno presenti tutti i migliori prodotti dei principali marchi legati all’abbigliamento sportivo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia