polmone green

Come realizzare un giardino pensile

Sul nostro terrazzo può essere possibile creare un polmone green, ma servono le verifiche del caso

Come realizzare un giardino pensile
13 Marzo 2020 ore 09:58

Come realizzare un giardino pensile? Iniziamo dal capire di che cosa si tratta. Parliamo di una copertura a verde, di un «tetto verde». In sostanza sul nostro terrazzo, dopo le opportune verifiche, potrebbe essere possibile realizzare un polmone green, utile soprattutto per chi non ha un giardino classico ma nemmeno parchi nelle vicinanze e vive in contesti fortemente urbanizzati. Si può destinare al giardino pensile tutto il terrazzo (dipende ovviamente dalle dimensioni) oppure soltanto una sua parte.

Come realizzare un giardino pensile

La prima operazione è fondamentale: serve che un tecnico verifichi i carichi che il solaio può sopportare. Quindi si andrà a ricoprire la soletta del tetto o del terrazzo con del terriccio, il quale accoglierà piante, arbusti e piccoli alberi. Attenzione però, prima di arrivare al terriccio c’è parecchio da fare: per la tenuta stagna serve un telo di poliestere ricoperto con una guaina in PVC (decisiva per proteggere dalle radici), su quest’ultima va anche posizionato uno strato drenante formato da ghiaia e ciottoli (ma anche da argilla espansa o blocchi di polistirolo e gomma). E poi servirà uno strato di tessuto non tessuto, affinché l’acqua possa essere filtrata.

Il terriccio e le piante

Finalmente eccoci al terriccio e alle piante: per la scelta delle protagonista del nostro giardino pensile potrebbe essere una buona idea affidarsi alle succulente, data la loro elevata resistenza. Oppure si può pensare a piante erbacee fiorite o piccoli arbusti. Molto comodo potrebbe essere piantare piante aromatiche, da utilizzare poi in cucina.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia