“Cacciati dal bar perché siamo neri”, la denuncia dei profughi

Un gruppo di amici africani contesta di essere stato discriminato a causa del colore della propria pelle.

“Cacciati dal bar perché siamo neri”, la denuncia dei profughi
08 Luglio 2017 ore 15:41

La denuncia dei profughi che si sono sentiti discriminati a causa del loro colore di pelle.

“Cacciati perché neri”, la denuncia dei profughi

Migranti discriminati al bar per il colore della pelle. Questo è ciò che contesta un gruppo di amici africani, tre dei quali richiedenti asilo accolti a Uggiate Trevano e gestiti dalla cooperativa sociale Intesa Sociale. La protesta arriva da un giovane originario della Guinea, residente a Solbiate. Segnala comportamenti discriminatori subìti in un bar del territorio. La versione dei fatti della responsabile del locale nega gli episodi di razzismo.

Tutti gli approfondimenti della vicenda su Il Giornale di Olgiati di oggi, 8 luglio, in edicola
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli