A Grandate

In quarantena fiduciaria consigliere comunale vota da casa

Il consigliere comunale Dario Lucca e sua moglie avevano chiesto l'attivazione del voto a domicilio.

In quarantena fiduciaria consigliere comunale vota da casa
Canturino, 20 Settembre 2020 ore 16:44

In quarantena fiduciaria consigliere comunale vota da casa.

In quarantena fiduciaria consigliere comunale vota da casa

Da alcuni giorni il consigliere comunale di Grandate Dario Lucca si trova in quarantena fiduciaria. “Nei giorni scorsi, visto che io e mia moglie avremmo desiderato votare per il referendum – ha raccontato – ho fatto richiesta al Comune di Grandate di attivare la procedura per il voto a domicilio. Così nella mattinata di oggi, attorno alle 11.30, sono arrivati a casa mia i volontari della Croce Rossa di Lipomo, la quale fa parte del seggio speciale istituito presso l’ospedale Valduce. Così io e mia moglie abbiamo potuto votare”.

Rispettate le norme anti Covid

Il consigliere Lucca ha spiegato come è avvenuta la procedura di voto. “I volontari indossavano la tuta protettiva. Ci hanno fatto votare dalla finestra di casa perché non sono entrati nella mia abitazione, e ci hanno fatto igienizzare le mani prima e dopo l’uso della matita necessaria per esprimere il voto sulle schede”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia