le idee dei giovani

YouthBank, una ventata di aria fresca i 34 progetti finanziati presentati dagli under 25 comaschi

I progetti selezionati affrontano i più svariati temi sociali: attività artistiche culturali, programmi di aiuto allo studio per studenti in difficoltà, riqualificazione di spazi ad uso pubblico, attività sportive.

YouthBank, una ventata di aria fresca i 34 progetti finanziati presentati dagli under 25 comaschi
Altro Como città, 16 Giugno 2021 ore 17:54

Il progetto YouthBank, sostenuto dalla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus, è giunto al termine con la selezione di 34 progetti su 58 presentati, che sono stati proposti e saranno realizzati da ragazzi under 25 della nostra provincia.

YouthBank, una ventata di aria fresca i 34 progetti finanziati presentati dagli under 25 comaschi

I ragazzi delle cinque YouthBank della nostra provincia hanno selezionato 34 progetti proposti da giovani under 25 accompagnati da Enti non profit del nostro territorio: la Cooperativa Sociale Azalea, la Fondazione Paolo Fagetti onlus e la Cooperativa Sociale Questa Generazione:

- Bando 2020/6 YouthBank Como. Selezionati dieci progetti per circa 40.000 euro
- Bando 2020/7 YouthBank Cantù. Selezionati sette progetti per circa 30.000,00
- Bando 2020/8 YouthBank Centro Lago. Selezionati cinque progetti per circa 24.000 euro
- Bando 2020/9 YothBank Erba. Selezionati quattro progetti per circa 14.000 euro
- Bando 2020/10 YouthBank Olgiate Comasco. Selezionati otto progetti per circa 30.000 euro

I progetti selezionati affrontano i più svariati temi sociali: attività artistiche culturali, programmi di aiuto allo studio per studenti in difficoltà, riqualificazione di spazi ad uso pubblico, attività sportive. I ragazzi vincitori avranno tempo fino a gennaio 2022 per realizzare il proprio progetto e raccogliere il 10% del contributo in donazioni, attivando così la comunità. Ora non ci resta che augurare buon lavoro a tutti i giovani progettisti sociali e chiedere a tutta la comunità di dare un piccolo contributo per aiutare questi ragazzi a realizzare il
proprio sogno.

Quest’anno per la prima volta le sono stati realizzati dei project work nelle scuole che hanno insegnato ai ragazzi come si scrive un progetto, accompagnandoli, in alcuni casi, alla presentazione di proprie idee ai bandi YouthBank. La volontà è quella di incentivare l’imprenditorialità sociale giovanile, nel senso ampio del termine. Attraverso un breve percorso formativo e la condivisione di alcune basi pratiche, si vuole avvicinare i giovani al mondo del terzo settore e all’impegno sociale per la nostra comunità; un impegno che può concretizzarsi non solo in belle esperienze di volontariato ma anche in concrete opportunità di lavoro.

Le esperienze di project work sono state condotte all’Istituto Vanoni di Menaggio, ai Licei Gallio e Giovio a Como, all’Istituto Romagnosi di Erba e al Liceo Terragni a Olgiate Comasco. E’ stata una grande occasione di arricchimento per gli studenti degli istituti superiori della provincia. I ragazzi hanno acquisito competenze importanti per il loro futuro: dalla capacità decisionale e di lavorare in gruppo alle competenze comunicative e di public speaking, dalle conoscenze del mondo del terzo settore alla progettazione sociale.

TUTTI I PROGETTI YOUTHBANK SELEZIONATI E FINANZIATI

"YouthBank è una delle iniziative più belle di Fondazione Comasca perché coinvolge i ragazzi sia per la creazione dei progetti che per la scelta di quelli da finanziare - ha commentato il presidente di Fondazione Comasca Martino Verga - Il lavoro è stato preso con grande serietà, in questo anno di Covid tante iniziative sono scomparse invece questa è ancora attiva ed è stato fatto un bellissimo lavoro. I ragazzi hanno portato una ventata di speranza e novità nella nostra Fondazione".

"E' una grande soddisfazione vedere che questo progetto continua - ha aggiunto Giacomo Castiglioni, rappresentante del Fondo Castiglioni - Abbiamo cominciato prendendo spunto dall'Irlanda per questo progetto nel 2008, con una prima sede a Como e ora si è distribuiti in cinque aree sul territorio. I progetti si sono affinati ed è aumentata la qualità delle proposte e dei temi analizzati".

Oltre al sostegno del Fondo De Orchi, per finanziare l'iniziativa c'è quello della BCC di Cantù. "Ci è stato chiesto di sostenere le Youthbank di Cantù e Olgiate - ha spiegato il presidente Angelo Porro - La banca BCC è di comunità, vicina al territorio e alla comunità. Quando nasce una cosa nuova, che valutiamo positiva, ci piace essere tra quelli che danno la spinta iniziale".

Foto di repertorio

Necrologie