Attualità
Dopo due anni di stop

A Cantù torna Sport in Città 2022

"La manifestazione, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale e dall’assessorato allo Sport, quest’anno godrà del coinvolgimento di ben 25 tra associazioni e società sportive canturine".

A Cantù torna Sport in Città 2022
Attualità Canturino, 01 Giugno 2022 ore 16:42

Dopo due anni di stop, domenica 5 giugno dalle 10 in Piazza Garibaldi e lungo le vie del centro cittadino, torna Sport In Città. La festa dello Sport, giunta alla sua ottava edizione, è patrocinata da CONI Lombardia e Centro Sportivo Italiano.

A Cantù torna Sport in Città 2022

“Dopo due anni di stop forzato, finalmente torna Sport In Città. La manifestazione, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale e dall’assessorato allo Sport, quest’anno godrà del coinvolgimento di ben 25 tra associazioni e società sportive canturine. Un numero importante, a testimonianza di quanto sia un’occasione per tutti i cittadini per riunirsi in un clima positivo in cui riscoprire il più autentico valore dello Sport: quello della condivisione”, Antonella Colzani, assessore allo Sport. In occasione della 19° Giornata Nazionale dello Sport, che cade, come ogni anno, la prima domenica di giugno, il centro di Cantù cambierà veste, trasformandosi in un centro sportivo a cielo aperto. Pallacanestro, pallavolo, pattinaggio, calcio, atletica, arti marziali, arrampicata, tennis, ciclismo, karate, ginnastica, subacquea e molti altri sport intratterranno visitatori e famiglie.

“La manifestazione è, quindi, una grande festa per la valorizzazione dell’attività sportiva. Gli insegnanti, i tecnici, lo staff, i volontari e gli atleti sono emozionati all’idea di poter presentare i loro sport attraverso esibizioni e prove sul campo nella centralissima Piazza Garibaldi e lungo le vie del centro. Si tratta di un’occasione rara. Inoltre, rivedere le famiglie in piazza per giocare e divertirsi dopo un periodo così complesso come quello appena concluso, è impagabile”, Colzani. Non solo attività sportiva, ma anche inclusione e sensibilizzazione. “Nell’organizzazione di questa ottava edizione abbiamo lasciato spazio al valore sociale dello sport quale elemento di crescita, di aggregazione e di arricchimento sportivo e culturale per grandi e piccini. Agli stand più sportivi si affiancheranno, quindi, gazebi dal sapore più inclusivo, come quelli progettati da AIDO e Panathlon”, Colzani.

Il programma, che coinvolgerà le famiglie per un’intera giornata, dalle ore 10.00 alle 17.30, si concluderà con la premiazione dei campioni segnalati dalle associazioni sportive. Verrà, inoltre, consegnata una targa a tutte le Associazioni per la partecipazione.

“Se siamo tornati a dare vita a questa meravigliosa manifestazione, è soprattutto merito dell’entusiasmo e del desiderio di collaborazione delle associazioni canturine, che voglio ringraziare. Voglio ringraziare, inoltre, Radio Cantù, la Sezione CONI Lombardia e il CSI di Como per il loro sostegno e le Sezioni Locali della Croce Rossa Italiana, della Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri per il supporto”, conclude Colzani.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie