Attualità
la novità

Anche la Provincia di Como ha il suo Ufficio Europa per aiutare i Comuni ad accedere ai fondi dell'Ue

Già una cinquantina di amministrazioni hanno aderito ma la porta è sempre aperta.

Anche la Provincia di Como ha il suo Ufficio Europa per aiutare i Comuni ad accedere ai fondi dell'Ue
Attualità Como città, 04 Agosto 2021 ore 16:58

A due anni dall’avvio del Progetto Lombardia Europa 2020 promosso da Anci Lombardia, Provincia di Brescia, Regione Lombardia per aiutare gli Enti locali lombardi a cogliere le opportunità dei finanziamenti europei, nasce sul territorio del Comasco il SEAV – Servizio Europa di Area Vasta.

Anche la Provincia di Como ha il suo Ufficio Europa

Anche la Provincia di Como ha il suo Ufficio Europa, nato grazie alla collaborazione con Anci Lombardia, che permetterà a tutti i Comuni che saranno interessati di essere "guidati" tra i bandi e i finanziamenti europei grazie a una task force di tecnici e progettisti. Alla presentazione di questa mattina erano presenti a Villa Gallia il presidente della Provincia di Como Fiorenzo Bongiasca, il sindaco di Como Mario Landriscina, la vice presidente di Anci Lombardia Federica Bernardi, il segretario generale Rinaldo Radaelli e il vice segretario Egidio Longoni. Insieme a loro, in presenza e da remoto, molti sindaci interessati alla tematica tra i quali Cantù, Erba e Mariano Comense.

Durante l'appuntamento sono stati illustrati i contenuti della Convenzione, l’atto amministrativo sottoscritto dagli Enti locali che hanno già aderito al progetto e che nei mesi scorsi hanno già potuto usufruire delle prime attività di formazione in europrogettazione. In provincia di Como sono già circa 50 i Comuni che hanno deciso di aderire ma l'invito è aperto a tutte le amministrazioni, soprattutto le più piccole che spesso in Municipio non possono godere di professionalità che indirizzino verso bandi e finanziamenti europei.

Necrologie