Attualità
Momento storico

Aperto il nuovo sottopasso a Fino Mornasco

Si è radunata una folla dalle discrete dimensioni per assistere ad un momento storico e spartiacque della storia finese.

Aperto il nuovo sottopasso a Fino Mornasco
Attualità Canturino, 12 Febbraio 2022 ore 09:30

Alle 8 di questa mattina, sabato 12 febbraio, a Fino Mornasco si sono abbassate definitivamente le sbarre del passaggio a livello della stazione e contemporaneamente è stato inaugurato e aperto il nuovo sottopasso.

Aperto il nuovo sottopasso

Si è radunata una folla dalle discrete dimensioni per assistere ad un momento storico e spartiacque della storia finese: l'apertura del nuovo sottopasso. Alle 8 in punto gli operatori hanno iniziato a deviare il corso del traffico verso la nuova viabilità e pochi minuti dopo la campanella di avviso per l'abbassamento delle sbarre ha suonato per l'ultima volta. Qualche foto di rito e poi la comitiva, capitanata dall'ex sindaco Giuseppe Napoli, dall'attuale sindaco Roberto Fornasiero e dal vicesindaco Mimmo Alvaro, si è diretta verso il nuovo sottopasso per percorrere assieme la nuova strada che da oggi collega due zone di Fino prima separate dalla ferrovia. Nel frattempo le prime auto, i primi bus, i primi camion hanno solcato per la prima volta la nuova viabilità finese, ma non solo. Anche i pedoni hanno percorso per la prima volta il sottopasso.

Il commento del sindaco Fornasiero

Un'emozione. Già ieri quando ho fatto l'ultimo giro in cantiere a opere concluse ho colto a pieno la portata di quello che abbiamo fatto. Perché tanti piccoli dettagli, la cura di tanti aspetti che rendono tutta questa zona nuova. Forse anche al di là della strada, c'è proprio tanto: dalle fermate dell'autobus, agli attraversamenti pedonali. Una riqualificazione a 360 gradi dell'area e ovviamente della viabilità finese che unisce il paese adesso. Anche ieri sera nelle ore di punta c'era una coda che arrivava fino al semaforo in piazza della Tessitura e ora è solo un ricordo. Adesso abbiamo ancora altri passi che vogliamo fare. Non dico che questo è un punto di partenza perché di passi ne abbiamo fatti tanti, dalla ritatoria di piazza Odescalchi, alla prima parte di tangenziale, all'ottenimento dei fondi per concludere quell'opera. Questo è uno dei tanti passi, assolutamente fondamentale, per rendere il centro di Fino più a misura d'uomo e non soltanto un punto di passaggio e di ingorgo.

Le parole di Napoli

Un progetto che parte da lontano, che ha visto l'impegno e anche il sacrificio di tante persone che si sono avvicendate, da chi mi ha preceduto come Celio Cairoli, alla mia Giunta, a tutti quelli che hanno lavorato con noi, fino al sindaco Roberto Fornasiero che ha portato avanti egregiamente questo progetto. Sono stati anni faticosi, difficili, e oggi siamo emozionati perché è una svolta per Fino Mornasco. Un'opera che aspettavamo da trent'anni e adesso si realizza, siamo contenti di questo. Contenti perché dietro ogni singolo lavoro di quest'opera c'è un pensiero, uno studio, uno sforzo di rendere anche migliore il nostro paese. Le cose che sono state fatte sono state studiate nel minimo dettaglio per rendere non solo l'opera funzionale, ma anche bella, fruibile. Basti guardare tutti i passaggi pedonali, gli attraversamenti, tutte le messe in sicurezza. Un opera a misura di cittadino.

Gli operatori deviano il traffico
Foto 1 di 9

Gli operatori deviano il traffico

Le sbarre del passaggio a livello chiuse definitivamente
Foto 2 di 9

Le sbarre del passaggio a livello chiuse definitivamente

Giuseppe Napoli e Roberto Fornasiero
Foto 3 di 9

Giuseppe Napoli e Roberto Fornasiero

In cammino verso il sottopasso
Foto 4 di 9

In cammino verso il sottopasso

L'entrata nel sottopasso
Foto 5 di 9

L'entrata nel sottopasso

Il passaggio sotto al nuovo sottopasso
Foto 6 di 9

Il passaggio sotto al nuovo sottopasso

L'uscita dal sottopasso
Foto 7 di 9

L'uscita dal sottopasso

Il vecchio sottopasso utilizzabile dai pedoni
Foto 8 di 9

Il vecchio sottopasso utilizzabile dai pedoni

Il primo passaggio del treno con il nuovo sottopasso aperto
Foto 9 di 9

Il primo passaggio del treno con il nuovo sottopasso aperto

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie