Attualità
I riconoscimenti

Benemerenze civiche: ecco chi saranno i premiati di Cantù

Encomio Solenne per il maresciallo e cavaliere ufficiale della Repubblica Italiana Francesco Costantino. Cittadinanza onorario al compianto Alfredo Marson, presidente della Briantea84

Benemerenze civiche: ecco chi saranno i premiati di Cantù
Attualità Canturino, 23 Dicembre 2022 ore 16:00

La Commissione Benemerenze del Comune di Cantù, riunitasi giovedì 15 dicembre, ha identificato all’unanimità i meritevoli del massimo riconoscimento civico per l’anno 2022: uomini, donne e volontari che si sono contraddistinti per impegno civico e morale, dedicando la loro vita a Cantù.

Benemerenze civiche: ecco chi saranno i premiati di Cantù

Valutate le candidature ricevute, la Commissione ha deciso di conferire l’onorificenza a:

  • sig. Ambrogio Molteni: presidente Libertas Cantù dall’anno della fondazione. Da 40 anni si dedica con impegno, passione ed eccelsi risultati allo sport, ai giovani canturini e alla città;
  • associazione La Soglia: attiva sul territorio canturino, si dedica da 30 anni ai minori e alle famiglie che vivono situazioni di fragilità, collaborando attivamente con l’Ente Comunale e rendendosi disponibile nella formulazione di risposte concrete ai bisogni espressi dal territorio;
  • Corale San Teodoro: nata nel 1894, ancora oggi, a distanza di 128 anni, contribuisce con entusiasmo a tramandare la tradizione del canto liturgico e corale, collaborando attivamente a numerose iniziative benefiche del territorio.

Una vita caratterizzata dall’impegno civile, morale e dalla solidarietà è quella del maresciallo e cavaliere ufficiale della Repubblica Italiana Francesco Costantino, al quale sarà conferito l’Encomio Solenne. Per oltre venti anni attivo nel campo del volontariato canturino, ha guidato l’associazione Anziani e Pensionati di Cantù per 16 anni, mettendosi, ancora una volta, a disposizione della comunità.

Infine, verrà conferita la Cittadinanza Onoraria al sig. Alfredo Marson, Presidente e fondatore di Briantea84, la società sportiva di basket composta da atleti in carrozzina, e della cooperativa sociale Il Gabbiano che, proprio nello scorso 2021, è stata insignita della Civica Benemerenza. Si è dedicato con passione allo sport e a Cantù, portando la sua squadra ad ottenere i più importanti riconoscimenti nel panorama nazionale, con la vittoria di otto campionati italiani e sette Coppe Italia.

Il commento del sindaco Alice Galbiati

“I miei più sentiti ringraziamenti vanno ai membri della Commissione che, come ogni anno, si sono riuniti con passione, zelo e precisione, permettendo di giungere all’unanimità, e in una sola seduta, alla scelta. Tutte le persone insignite di questo massima onorificenza si sono spese per il bene della nostra comunità, collaborando a vario titolo con l’Ente Comunale e testimoniando il valore di Cantù e dei suoi cittadini a livello nazionale e internazionale”.

Le Civiche Benemerenze verranno conferite giovedì 9 febbraio, in occasione della Festa di Sant’Apollonia, patrona della Città.

Seguici sui nostri canali
Necrologie