Attualità
L'annuncio

Binago premiata a "La Città per il Verde"

Nel corso della cerimonia di consegna del premio saranno resi noti, fra i Comuni e gli Enti premiati, i vincitori, i segnalati e i menzionati

Binago premiata a "La Città per il Verde"
Attualità Olgiate, 20 Gennaio 2023 ore 17:13

Sono stati nominati i premiati della ventitreesima edizione de “La Città per il Verde”, il Premio organizzato dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano.

Binago premiata a "La Città per il Verde"

Il premio è assegnato ai Comuni italiani, ad altri Enti pubblici, a Strutture private a finalità pubblica e alle Associazioni di volontariato. Quattro le sezioni: il verde urbano, la manutenzione del verde, la migliore iniziativa di volontariato per la gestione degli spazi verdi urbani e il premio speciale weTree. Cinque , invece, le categorie:

  • 1a categoria Comuni fino a 5mila abitanti;
  • 2a categoria Comuni da 5mila a 15mila abitanti;
  • 3a categoria Comuni da 15mila a 50mila abitanti;
  • 4a categoria Comuni oltre 50mila abitanti;
  • 5a categoria Altri Enti pubblici, Strutture private a finalità pubblica, Associazioni di volontariato che svolgono un servizio pubblico.

I premiati

Questo l'elenco degli enti premiati alla 23esima edizione del premio “La Città per il Verde”:

Almo Collegio Borromeo di Pavia
Bari
Basiglio (Mi)
Binago (Co)
Borghetto Santo Spirito (Sv)
Brindisi
Capannori (Lu)
Casalecchio di Reno (Bo)
Celle Ligure (Sv)
Daje de Alberi di Roma
Faenza (Ra)
Fondazione Ospedale Alba-Bra onlus “Michele e Pietro Ferrero” di Verduno (Cn)
Fondazione per la Gestione dell’Orto Botanico Universitario-Orto Botanico del Salento di Lecce
Formigine (Mo)
Merate (Lc)
Pineto (Te)
Preganziol (Tv)
Rimini
Settimo Torinese (To)
Trento

Nel corso della cerimonia di consegna del premio saranno resi noti, fra i Comuni e gli Enti premiati, i vincitori, i segnalati e i menzionati con riferimento alle quattro sezioni e alle cinque categorie. Inoltre sarà comunicato il nome della figura femminile a cui è stato assegnato il Premio speciale “La Città per il Verde – weTree”.

Quest’anno la cerimonia di consegna del premio sarà in presenza e avrà luogo venerdì 24 feb

braio 2023 presso la fiera professionale dell’orto-florovivaismo, del garden e del paesaggio Myplant & Garden di Milano.

Il premio

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali la fiera professionale Myplant & Garden, l’associazione Touring Club Italiano e l’associazione weTree.

È patrocinato da: Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali), ODAF (Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano) e CIC (Consorzio Italiano Compostatori).

Il Premio è inoltre sostenuto dalle seguenti associazioni di settore: AIAPP (Associazione Italiana per l’Architettura del Paesaggio), PUBBLICI GIARDINI (Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini), AIPIN (Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica), AIVEP (Associazione Italiana Verde Pensile), ASSOVERDE (Associazione Italiana Costruttori del Verde), ITALIA NOSTRA (Associazione Nazionale per la Tutela del Patrimonio Storico, Artistico e Naturale della Nazione), REGIS (Rete dei Giardini Storici) e APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia).

La Giuria si è riunita il 21 dicembre 2022 per valutare i progetti presentati; i giurati di questa edizione sono i seguenti: Francesco Sartori (già docente di Ecologia del Territorio e degli Ambienti Terrestri presso l’Università degli Studi di Pavia), Roberto Panzeri (Il Verde Editoriale), Renato Ferretti (CONAF), Rosy Sgaravatti (ASSOVERDE), Valter Pironi (esperto di settore), Roberto Diolaiti (PUBBLICI GIARDINI), Flora Vallone (AIPIN), Giorgio Strappazzon (AIVEP), Marco Minari (AIAPP).

A ciascun partecipante di questa edizione verrà assegnata la password per accedere all’area riservata del sito web de Il Verde Editoriale, che offre un vasto database di articoli tecnici pubblicati sulla rivista ACER, consultabile e scaricabile.

Seguici sui nostri canali
Necrologie