Attualità
un nuovo museo in città

Casa del Fascio, da sede della Guardia di Finanza a Museo del Razionalismo. Borghi: "I fondi ci sono"

Stanziato anche mezzo milione all'anno per la transizione verso altra sede della Guardia di Finanza.

Casa del Fascio, da sede della Guardia di Finanza a Museo del Razionalismo. Borghi: "I fondi ci sono"
Attualità Como città, 11 Gennaio 2022 ore 11:20

Importantissima svolta per chi da anni cerca di trasformare la Casa del Fascio, capolavoro razionalista di Giuseppe Terragni, in un Museo del Razionalismo e dell'Astrattismo, ma che da anni è sede del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Como.

Casa del Fascio, da sede della Guardia di Finanza a Museo del Razionalismo

L'annuncio è arrivato ieri sera, lunedì 10 gennaio 2022, in Consiglio comunale a Como, dove siede tra i banchi della Lega Claudio Borghi, già parlamentare.

"Dopo quattro anni di lavoro in parlamento sul tema, nell'ultima Legge di Bilancio c'è una dotazione iniziale di un milione al fondo per il Museo dell'Astrattismo e del Razionalismo a Palazzo Terragni - ha detto il consigliere comunale - E sarà un Museo Nazionale, ciò significa che l'immobile con tutta la sua storia e il suo pregio diventerà fruibile per i cittadini e i turisti e non ci sarà un peso economico per il Comune di Como perché gli impegni finanziari saranno in capo al Ministero per i Beni e le Attività culturali".

E ha aggiunto: "Inoltre è previsto uno stanziamento di mezzo milione all'anno per una transizione confortevole della Guardia di Finanza, che ha tenuto meravigliosamente l’immobile, verso un'altra sede. Infine resta aperta la possibilità per il Comune e la Regione per espandere il Museo sugli edifici contigui dell'ex Uli".  Quindi conclude: "Sarà un lavoro pazzesco per i prossimi anni, ma è un'opportunità grandissima per la città che lavora da vent'anni su questo tema e non si era mai riusciti a trovare la quadra. Sono soldi per la città, un'opportunità per il futuro che avrà rilevanza mondiale. Sono felicissimo".

Necrologie