Attualità
Evento

Cerimonia di commemorazione per un eroe sardo morto in terra comasca, Salvatore Corrias

In occasione della Giornata mondiale in Memoria delle Vittime dell'Olocausto.

Cerimonia di commemorazione per un eroe sardo morto in terra comasca, Salvatore Corrias
Attualità Lago, 22 Gennaio 2023 ore 17:48

Era finanziere: venne arrestato e fucilato a Moltrasio dai fascisti delle brigate nere della Repubblica di Saló il 28 gennaio 1945.

Un momento importante per non dimenticare

Il Circolo Culturale Ricreativo Sardegna Aps di Como, quasi in concomitanza con la Giornata mondiale in Memoria delle Vittime dell'Olocausto, ha organizzato una cerimonia di commemorazione per Salvatore Corrias, eroe sardo morto in terra comasca. L'evento si articolerà in due importanti e significativi appuntamenti previsti per il prossimo sabato 28 gennaio: un primo presso il cimitero di Moltrasio e un secondo presso la sede del Circolo in via Isonzo a Como.

Corrias è stato riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” dallo stato di Israele

Nato a San Nicolò Gerrei in provincia di Cagliari, Finanziere Scelto, aderì alla Resistenza e non esitò a prodigarsi per salvare la vita di numerosi cittadini ebrei, antifascisti e altri perseguitati dal regime mussoliniano portandoli in salvo oltre il confine svizzero. Era di stanza in località Bugone a Moltrasio e proprio qui fu arrestato e fucilato dai fascisti delle brigate nere della Repubblica di Saló il 28 gennaio 1945. Nel 2006 gli venne assegnata la Medaglia d’Oro al merito Civile e fu riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” dallo stato di Israele.

Ecco il programma della giornata commemorativa

Ecco come si articolerà la giornata del 28 gennaio prossimo. La mattina, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Moltrasio, ci sarà il ritrovo alle10.15 presso il cimitero dove è tumulata la salma dell’eroe Salvatore Corrias. Dopo l'arrivo delle autorità e delle associazioni invitate, ci sarà la benedizione e la deposizione della corona. Nel pomeriggio, alle 16, cerimonia a Como in via Isonzo, con l'intitolazione della sala del Circolo Sardegna all’eroe Sardo. Farà da madrina Rossella Scoccimarro, figlia di Felice, anche lui finanziere e partigiano come Corrias scampato alla fucilazione. Alla fine della cerimonia pomeridiana verrà offerto a tutti gli intervenuti un rinfresco con prodotti tipici sardi.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie