Attualità
La vicenda

Colisseum, é ufficiale: il Comune non concede la proroga per la gestione di via del Dos

Al 31 luglio la cooperativa dovrà lasciare gli spazi.

Colisseum, é ufficiale: il Comune non concede la proroga per la gestione di via del Dos
Attualità Como città, 20 Luglio 2022 ore 19:48

Palazzo Cernezzi lo ufficializza: alla scadenza del 31 luglio 2022 il Comune di Como non concederá alla cooperativa sociale Colisseum  la proroga per i servizi svolti in via del Dos dove la cooperativa e altre associazioni permetto ad anziani, bambini e disabili di fare terapie in acqua e riabilitazione.

Colisseum, é ufficiale: il Comune non concede la proroga per la gestione di via del Dos

"Non si tratta di una scelta politica, ma di una questione squisitamente tecnica, legata alla sicurezza dei luoghi - si legge nella nota di Palazzo Cernezzi - Le problematicità sulla sicurezza sono state sollevate da Ats, Colisseum stessa e dai tecnici del Comune".

Di oggi una nota del dirigente ai Servizi sociali del Comune di Como che esclude la possibilità di una proroga.

“Al fine di garantire i servizi ai disabili, in campagna elettorale promettevo una proroga a Colisseum in via del Dos - commenta il sindaco di Como Alessandro Rapinese - Ora che è venuta meno la possibilità di utilizzare via del Dos, l’impegno non cambia di un millimetro: i servizi ai disabili verranno garantiti in altri plessi. Circa l’impianto di via del Dos, appena Colisseum restituirà le chiavi, partiranno i lavori per la centrale termica. Si inizierà così, finalmente, a migliorare la struttura, che per troppi anni non è stata manutenuta. Il plesso ha gravi problemi di sicurezza da risolvere ed è questo il motivo per il quale il Comune si è detto contrario alla proroga. Stiamo lavorando alacremente e siamo fiduciosi che non ci sarà alcuna ripercussione concreta per i disabili".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie