Attualità
L'iniziativa

Como ha 41 nuovi YouthBanker: giovani pronti a intercettare le richieste dei coetanei

Il corso ha permesso ai ragazzi di conoscere i fondamenti del settore no profit, riflettere sui bisogni sociali della loro comunità, avere dimestichezza con gli strumenti di progettazione sociale e comunicazione.

Como ha 41 nuovi YouthBanker: giovani pronti a intercettare le richieste dei coetanei
Attualità Como città, 12 Ottobre 2022 ore 17:27

Quarantuno ragazzi della provincia di Como tra i 16 e i 23 anni hanno partecipato a tre giorni di formazione residenziale dal 9 all’11 ottobre 2022 per diventare YouthBanker e imparare così a gestire risorse importanti della Fondazione Provinciale della Comunità Comasca onlus per sostenere progetti sociali pensati e gestiti da loro coetanei.

Como ha 41 nuovi YouthBanker: giovani pronti a intercettare le richieste dei coetanei

La formazione si è svolta tra i colli pavesi, nella splendida cornice della Villa-Castello di Torrazzetta a Borgo Priolo, gestita dalla Fondazione Don Niso Dallavalle. La collaborazione tra le due Fondazioni prosegue fruttuosamente dal 2017 e ha raggiunto la 5° edizione.

Si è trattato di un evento altamente formativo, che ha permesso ai ragazzi di conoscere i fondamenti del settore no profit, riflettere sui bisogni sociali della loro comunità, avere dimestichezza con gli strumenti di progettazione sociale e comunicazione.

Ora i ragazzi coinvolti dovranno rilevare i bisogni dei propri coetanei e definire una sorta di agenda delle politiche giovanili comunitarie che si concretizzerà nelle priorità e negli obiettivi dei cinque bandi YouthBank. Tali bandi verranno emessi a dicembre e impegneranno risorse della Fondazione per un totale di 150.000 euro. Una volta pubblicati i bandi toccherà ad altri giovani della nostra provincia cogliere l’opportunità e trasformare quelle priorità e quelle risorse in progetti concreti per migliorare la nostra comunità.

Cosa significa essere YouthBanker

Secondo i responsabili del progetto "significa fare parte di un movimento internazionale di giovani che vogliono cambiare le cose in meglio diventando parte attiva nella definizione delle politiche giovanili. Significa riconoscere nel dono, nel volontariato, nella società civile il motore che può migliorare le nostre comunità e investire sul futuro. Significa assumere consapevolezza delle proprie capacità, della propria visione del mondo e non aver paura di prendere decisioni sociali rilevanti per il futuro di tutti".

Cos'è la YouthBank

Nata nel 2007, la YouthBank è un'iniziativa promossa dalla Fondazione Provinciale della Comunità Comasca in collaborazione con tre importanti realtà no profit della nostra Provincia: la Fondazione Paolo Fagetti onlus a Olgiate Comasco, la Cooperativa Sociale Azalea onlus a Tremezzo, e la Cooperativa Sociale Questa Generazione a Erba, Cantù e Como. A tali enti è affidato il compito di accompagnare i progetti nelle rispettive realtà territoriali. Ogni YouthBank è formata da un gruppo di ragazzi under 25 i quali hanno a disposizione risorse economiche da destinare al finanziamento di progetti d’utilità sociale elaborati e gestiti da loro coetanei.

Il progetto persegue obiettivi particolarmente importanti: attivare i ragazzi nel comprendere i bisogni della comunità per perseguire il bene comune, renderli protagonisti, valorizzarne le competenze e mostrare l’importanza della cooperazione.

Il progetto promosso dalla Fondazione è la prima YouthBank italiana facente parte del network di YouthBank International, una rete che raccoglie e promuove le esperienze dei "giovani banchieri" di tutto il mondo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie