Attualità
le informazioni

Covid-19, in via Castelnuovo punto tamponi per le scuole. Fino al 6 febbraio 10mila slot per le vaccinazioni

Così distribuiti: 800 per le prime dosi degli adulti, 9mila per le terze dosi e 1400 per le prime dosi dei bambini.

Covid-19, in via Castelnuovo punto tamponi per le scuole. Fino al 6 febbraio 10mila slot per le vaccinazioni
Attualità Como città, 22 Gennaio 2022 ore 10:55

Covid-19, in via Castelnuovo punto tamponi per le scuole. Fino al 6 febbraio 10mila slot per le vaccinazioni.

Covid-19, in via Castelnuovo punto tamponi per le scuole

Da lunedì, 24 gennaio 2022, al Punto Tamponi di Como in via Castelnuovo, nell’area dell’ex ospedale psichiatrico San Martino, viene attivato, dal lunedì al venerdì dalle 11.30 alle 15, un percorso dedicato per il mondo scuola (quarantena per contatto scolastico/sorveglianza attiva), che si va ad affiancare alla già capillare offerta delle farmacie. Si conferma, infatti, che il canale preferenziale per questa casistica rimangono le farmacie.

L’accesso al Punto Tamponi di via Castelnuovo sarà consentito, previa registrazione al seguente link (la registrazione va effettuata il giorno stesso dell’effettuazione del tampone) presentando al Punto Tampone il provvedimento di quarantena/sorveglianza di ATS o la ricetta del medico/pediatra, la tessera sanitaria e un documento d’identità. Il tampone viene effettuato in modalità drive through e pertanto è obbligatorio presentarsi in auto, muniti di mascherina.

Vaccinazioni: più di 10mila slot fino al 6 febbraio

Facendo seguito alle indicazioni di Regione Lombardia ed Ats Insubria, per la settimana tra il 31 gennaio e il 6 febbraio, Asst Lariana ha provveduto ad inserire oltre diecimila nuovi appuntamenti così suddivisi: 800 per le prime dosi degli adulti, 9mila per le terze dosi e 1400 per le prime dosi dei bambini.

Prima dose. Pur essendo ammessa l'autopresentazione per coloro che ancora devono ricevere la prima dose, a fronte della disponibilità di appuntamenti è preferibile e consigliato prenotarsi in modo da garantire un'affluenza ordinata e sicura, evitare code, attese e problemi di gestione al personale. Nessuno, in ogni caso, viene mai rimandato indietro senza una valida motivazione. Dal 1 gennaio al 19 gennaio sono 1101 i cittadini vaccinati con la prima dose in autopresentazione (652 a Lariofiere e 449 in via Napoleona).

Centri Vaccinali. Asst Lariana gestisce gli Hub di Como, in via Napoleona (la sede per gli adulti e quella dedicata ai bambini 5-11 anni), di Erba a Lariofiere (per gli adulti), di Cantù all'ospedale Sant'Antonio Abate (per i bambini 5-11 anni) e di Menaggio all'ospedale Erba-Renaldi (la sede per gli adulti e quella dedicata ai bambini 5-11 anni). In particolare per quanto riguarda Menaggio le sedute vengono via via aggiunte sulla base delle prenotazioni che vengono effettuate. I centri dedicati ai bambini sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 20, il sabato e la domenica dalle 8 alle 20; i centri per gli adulti sono aperti tutti i giorni dalle 8 alle 20. Prenotazioni Le prenotazioni devono essere effettuate attraverso la piattaforma regionale https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/

Hub a Lariofiere. Per consentire lo spostamento dell'Hub Vaccinale di Lariofiere nella tensostruttura, gli appuntamenti già fissati per la giornata del 31 gennaio nella fascia oraria 18-20 e pari ad un totale di 137 prenotazioni, saranno riprogrammate. I cittadini interessati saranno tutti contattati da Asst Lariana e verrà loro proposto o di anticipare la vaccinazione nell'orario tra le 16 e le 18 dello stesso giorno oppure di fissare l'appuntamento per il giorno successivo, 1 febbraio nella fascia oraria 18-20. Lo spostamento nella tensostruttura, riscaldata ed organizzata in modo da garantire lo stesso numero di ambulatori vaccinali attuali, si è reso necessario per consentire al polo fieristico lo svolgimento di una fiera all'interno dei propri padiglioni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie