Attualità
STORIE SOTTO L'ALBERO

Dopo la proposta di matrimonio in mongolfiera, arrivano le nozze

Il Giornale di Cantù regala ai lettori di Primacomo.it le più belle storie raccontate nel corso del 2021 sulle pagine del nostro settimanale.

Dopo la proposta di matrimonio in mongolfiera, arrivano le nozze
Attualità Canturino, 26 Dicembre 2021 ore 14:00

Il 31 luglio, la chiesa San Leonardo di Intimiano è stata teatro di un matrimonio davvero speciale, che ha unito per sempre la giovane Martina Lapenna al suo grande amore Alessandro Belloni. Le nozze si sono svolte dopo oltre un anno di attesa, perché gli sposi ci tenevano a organizzare un evento indimenticabile, il più possibile libero dalle restrizioni anti – Covid ma, soprattutto, un evento che fosse degno della proposta di matrimonio ricevuta dalla sposa.

Dopo la proposta di matrimonio in mongolfiera, arrivano le nozze

Quel meraviglioso giorno di marzo, infatti, Martina non si aspettava assolutamente di ricevere una proposta di matrimonio dal suo fidanzato ma, ancora meno, si aspettava di riceverla in volo a ottocento metri di quota. Alessandro ha infatti pensato di organizzarle una bellissima sorpresa per festeggiare il suo compleanno, noleggiando un romantico giro in mongolfiera partito dal suggestivo Tempio Voltiano di Como. E proprio lì, in mezzo alle nuvole, si è inginocchiato chiedendole di sposarlo, per poi esultare al suo sì con un indimenticabile brindisi nel cielo.

Le nozze, naturale prosecuzione di questa meravigliosa dichiarazione, sono state celebrate da don Enrico Porta, l’ex parroco di Intimiano tornato apposta su richiesta di Martina, che da bambina ha frequentato l’oratorio del paese affezionandosi molto al sacerdote. E l’entusiasmo che già si respirava in chiesa ha raggiunto l’apice al ricevimento serale, tenutosi all’agriturismo «Nuovo Bosco» di Novedrate. Il rinfresco è stato vivacizzato dalla presenza di due ragazzi che hanno intrattenuto sposi e invitati con la loro musica, accompagnando la sposa nel tradizionale ballo con il padre, l’assessore canturino Andrea Lapenna. Sia lui che la moglie Claudia Pontiggia hanno vissuto questi momenti con un’emozione palpabile, in particolare durante la lettura di una missiva scritta da Lapenna agli sposi, per rievocare i momenti più belli del loro amore.

(Giornale di Cantù, sabato 7 agosto 2021)

Necrologie