Attualità
Iniziative a Erba

Due giorni con il Festival delle Emozioni

Due giorni con il Festival delle Emozioni
Attualità Erba, 20 Settembre 2022 ore 09:11

Si è conclusa la due giorni al Parco Majnoni di Erba del Festival delle emozioni

Sul palco tutte le associazioni del terzo settore firmatarie del patto educativo

La giornata di sabato 17 settembre è iniziata con il brano “Lo chiederemo agli alberi”– di Simone Cristicchi interpretato dal coro dei bambini “Pim pum coro”–112 coristi—classi terze delle scuole primarie di Arcellasco, Battisti, Buccinigo, Crevenna dell' Istituto comprensivo statale "G.Puecher" di Erba– diretto dall’insegnante Laura Ratti, per proseguire con il laboratorio ”Un barattolo di emozioni” organizzati dalle Insegnanti delle tre scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo "G. Puecher" con Ombretta Poratelli .

Nel pomeriggio c’è sta la performance del grande Piero Cassano, fondatore dei Matia Bazar, artista di incredibile talento, produttore di fama internazionale prima di tutto compositore, definito uno dei migliori "hitmaker" italiani degli ultimi trent'anni, con la sua dolcezza ha spiegato cosa ha significato per lui la sua esperienza di maestro compositore verso i giovani che si avvicinano alle professioni musical. A seguire Ilia Benedetti ha intervistato i comitati genitori Istituto Comprensivo "G. Puecher, Liceo Scientifico 'Galileo Galilei', Liceo Statale “Carlo Porta” sulla loro mission e proposte.
C’è stata la bellissima esibizione sul prato centrale della scuola di danza “Oro Dance” per poi tornare sul palco chiudendo la giornata per seguire il concerto del gruppo musicale “Ama la Musica...Ama le donne” , Romina Camerin direttrice artistica, Freddy Ricci, Chiara Butti, Francesca Musolino e Rebecca Salsini che dal 2017 sono insieme, con il linguaggio universale della musica, vogliono offrire questo straordinario concerto, per ribadire ancora una volta e ancora di più che con la musica si tocca ogni corda dei nostri sentimenti, non ci sarà mai vergogna per emozionarsi.

2aabbca2-3923-49ff-a66d-7730a0535be5
Foto 1 di 8
d652364e-edf3-4e69-a139-8efaafa6c886
Foto 2 di 8
1cc2f8ae-30bc-4e3e-aee7-0ec7ab3b68a3
Foto 3 di 8
cea58203-5c60-4b2e-b17c-51fd23dd9d0f
Foto 4 di 8
d6723aff-b629-4882-bc08-6d5d3230618c
Foto 5 di 8
e94e152d-6361-4127-b3ef-4136d09a7141
Foto 6 di 8
2f38c24a-df6e-4525-a48a-a009b3db338a
Foto 7 di 8
55082b07-1cda-4158-b0ef-76231e05f9a5
Foto 8 di 8

Domenica

La giornata del 18 settembre è iniziata con Paolo Aquilini Museo della seta presentazione di Radici e Van Gogh come ispirazione murale in fase di realizzazione da parte degli allievi del Liceo Artistico Statale "Fausto Melotti" di Cantù, il Prof. Andrea Brambilla Istituto San Vincenzo di Erba e Albese con Cassano,
“L’arte dell’incontro” con Simone Severgnini-Associazione Culturale e Teatrale “Il Giardino delle Ore” e con Fiorella Mandaglio e Sheila Bobba: è stato presentato il laboratorio “La parola nel web e radio Barcode” sull'educazione digitale.
Nel pomeriggio si sono esibiti, Concerto canoro allievi del corso musicale della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo "G. Puecher" Liceo Musicale e Coreutico “Giuditta Pasta e Accademia Giuditta Pasta  di Como. Lions Club Lombardia Triangolo Lariano con il dottor Luca Morelli ha illustrato il progetto "La corretta postura per la salute dei nostri ragazzi", proposta di service alle scuole Inner Wheel Club Erba Laghi - Esperienza di service su bullismo nelle scuole
Spettacolo del Liceo Statale “Carlo Porta” .

In riferimento al bando “Contrasto alla povertà e all’emergenza educativa”, il Liceo Carlo Porta ha realizzato attività̀ laboratoriali, in orario extrascolastico, finalizzate allo sviluppo di abilità personali e di relazione. Da qui sono emersi gli aspetti emotivi che hanno portato i ragazzi a realizzare testi. Poi rappresentati teatralmente. Grazie alle insegnanti professoressa Ornella Fumagalli e professoressa Giuseppina Gucciardo.
Le due giornate si concludono con il “Pim Pum Coro” 2022, classi quarte delle scuole primarie dell'istituto comprensivo statale Puecher di Erba, 112 bambini, nessuna selezione vocale, 7 lezioni con il direttore corale e le loro insegnanti prima delle vacanze e lo stage corale di questi pochi giorni di rientro a scuola.
Due giorni all’insegna della spensieratezza, ricchi di emozioni e nel contempo di riflessioni.
Nel prato erano allestiti i gazebo dell’Istituto San Vincenzo, dei Comitato genitori del liceo  statale Carlo Porta, Liceo Scientifico Galileo Galilei e Istituto Comprensivo G. Puecher,  Lariosoccorso, Unicef, Protezione civile, Scuola di Ballo Oro Dance, Associazione “Un cuore per l’autismo”, Bikers Against Bullies Italia un’associazione di persone che hanno unito le forze per contrastare il fenomeno del bullismo. Un “orgoglio erbese”, unica in Europa, dove è stata fondata dall’attuale presidente Massimiliano Camisasca, Laboratorio Atelier d'Arte Crippa di Marina Crippa, il percorso di specchi “Riflessi e Riflessioni” di Davide Molteni, associazione Vela di Como che si rivolge principalmente ai bambini e agli adolescenti con Dsa (Disturbi Specifici dell'Apprendimento), Liceo Fausto Melotti di Cantù che hanno realizzato il Murales Radici a opera della classe 4° del Liceo Melotti di Cantù sotto la direzione della professoressa Felicia Samale e Familiarmente Noi onlus, ente promotore del Festival delle Emozioni, che da sempre lavora per costruire e generare una rete di valori, che pongano, la famiglia, al centro della società; propone ed implementa progetti educativi e didattici per i minori e le famiglie, con l’obiettivo di supportare la funzione educativa e genitoriale, divulgare la cultura mediativa e sostenere i soggetti che si trovino in condizioni di obiettivo svantaggio relazionale.
Il festival prosegue fino al 25 settembre con mostre e convegni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie