Attualità
fondi regionali

Eliminazione delle barriere architettoniche: da Regione più di 200mila euro per 6 Comuni comaschi

L'assessore Locatelli: "La finalità è quella di incentivare l'accessibilità universale e l'inclusione sociale nei nostri Comuni".

Eliminazione delle barriere architettoniche: da Regione più di 200mila euro per 6 Comuni comaschi
Attualità Canturino, 27 Luglio 2022 ore 16:49

È stata pubblicata sul Burl, il Bollettino ufficiale di Regione Lombardia, la graduatoria relativa il bando regionale per finanziare con un contributo progetti per il superamento di ostacoli, criticità e barriere architettoniche negli edifici o strutture aperte al pubblico di proprietà o in gestione comunale.

Eliminazione delle barriere architettoniche: da Regione più di 200mila euro per 6 Comuni comaschi

Il bando, emanato su proposta dell'Assessorato a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, ha permesso di stanziare oltre 2 milioni di euro che hanno consentito di finanziare un totale di 51 progetti. Il provvedimento segue l'approvazione, avvenuta nei mesi scorsi da parte di Regione Lombardia, delle linee guida per la redazione dei Peba, i Piani per l'eliminazione delle barriere architettoniche per i Comuni, in particolare per quelli fino a 5.000 abitanti e quindi dotati di minori strumenti a loro disposizione. "La finalità - spiega l'assessore Locatelli - è infatti quella di incentivare l'accessibilità universale e l'inclusione sociale nei nostri Comuni".

In provincia di Como sono stati finanziati sei progetti  dei Comuni di Cucciago, Caslino d'Erba, Valmorea, Caglio, Limido Comasco e Argegno per un finanziamento regionale totale di 218.033 euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie