Attualità
L'evento

Fiera di Alzate: al via anche una estemporanea di pittura con la Bcc

Pontiggia: "Si tratta di una novità, che riprende dopo oltre vent'anni le estemporanee che si facevano in occasione della Fiera fino agli anni Novanta"

Fiera di Alzate: al via anche una estemporanea di pittura con la Bcc
Attualità Erba, 15 Agosto 2022 ore 10:00

La Fiera di Alzate Brianza si arricchisce di un nuovo, importante, evento.

Bcc Brianza e Laghi

La fiera secolare riparte anche dall’arte pittorica, che celebri non solo l’evento, ma la storia e gli angoli caratteristici del paese. La Bcc Brianza e Laghi lancia il concorso per una mostra estemporanea di pittura dal titolo «Madonna di Rogoredo». La manifestazione si propone di valorizzare e promuovere sia l'arte pittorica sia il contesto storico, architettonico e paesaggistico di Alzate Brianza, organizzando una mostra estemporanea di pittura all'aperto, seguita dalla presentazione delle opere realizzate e conclusa da una cerimonia di premiazione. L'iniziativa è promossa e sostenuta dalla Bcc, avvalendosi della collaborazione dell'associazione Ageo e della Pro loco di Alzate Brianza ed è patrocinata dall'Amministrazione comunale di Alzate Brianza. La manifestazione rappresenta il coronamento stesso della Fiera, che torna dopo due anni di sospensione causa pandemia. Le tele dei pittori (potranno partecipare, con massimo due opere, artisti di età superiore ai 18 anni) verranno timbrate nel pomeriggio di domenica 11 settembre. Nei giorni della Fiera, ma anche in quelli successivi, gli artisti potranno decidere che angolo, luogo o momento immortalare nelle loro opere a tecnica libera.

Il tema della mostra

Fiera, santi e miracoli negli angoli caratteristici di Alzate Brianza: questo il panorama su cui i pittori potranno muoversi e spaziare per scoprire o riscoprire la bellezza del paese e della sua fiera. Una volta ritirate le tele, gli artisti avranno tempo fino a sabato 17 settembre: quel giorno alle 18 è previsto il ritiro delle opere. Domenica 18 settembre giornata clou: nel cuore del paese, nella centralissima via Diaz, le opere verranno esposte e le persone potranno conoscere gli artisti, visionare le opere e anche votarle. Sono infatti previste due giurie: una tecnica e qualificata che premierà le prime tre opere con premi rispettivamente pari a 700, 500 e 300 euro. I visitatori nella giornata di domenica, dalle 10.30 alle 16.30, potranno votare a scrutinio segreto l'opera che ritengono più bella e più singolare. La più votata vincerà il premio Giuria Popolare pari a 200 euro. Le premiazioni finali sono previste per le 17. Coloro che vogliono partecipare dovranno sottoscrivere il regolamento e compilare il modulo di partecipazione, che verranno diffusi nei prossimi giorni, entro il 31 agosto.

Il commento del presidente Pontiggia

"Si tratta di una novità, che riprende dopo oltre vent'anni le estemporanee che si facevano in occasione della Fiera fino agli anni Novanta: novità e tradizione dunque - commenta Giovanni Pontiggia, presidente della Bcc Brianza e Laghi - Ripartire significa anche valorizzare la fiera e lo stesso nostro paese che ha degli angoli davvero unici. Sono certo che i pittori, con il loro estro e la loro capacità, sapranno cogliere la bellezza della storia di Alzate. Non solo il santuario della Madonna di Rogoredo, penso a Villa Baragiola, alle edicole votive, alla Torre civica, a scorci nella frazione di Fabbrica Durini. Questi sono solo alcuni esempi della ricchezza e della bellezza storica e architettonica di Alzate Brianza. La Bcc intende sostenere questo progetto di valorizzazione e promozione del territorio attraverso l'arte pittorica con questo evento che sarà naturale prolungamento della Fiera e permetterà anche ai concittadini alzatesi di ammirare opere pittoriche e scoprire o riscoprire la bellezza del nostro paese, della sua storia, delle sue devozioni, e della sua unicità. Ripartire non significa semplicemente riprendere da dove si era lasciato, ma richiede uno sforzo innovativo di pensiero e di azione per fornire progetti e occasioni nuove. In questo crediamo fortemente come banca e ci mettiamo in gioco".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie