Attualità

Fondazione Somaschi apre le porte e diventa polo sociale-sportivo

Un programma davvero ricco: ci sarà anche una partita di calcio con i Fuoriclasse, formazione di bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettive-relazionali e alcuni giocatori del Como 1907. Tra gli ospiti anche Giuseppe Bergomi.

Fondazione Somaschi apre le porte e diventa polo sociale-sportivo
Attualità Como città, 29 Settembre 2022 ore 11:29

Domenica 2 ottobre a Como la Comunità Annunciata di Fondazione Somaschi di viale Varese 19, che accoglie bambini e ragazzi soli e vittime di situazioni familiari difficili, apre le porte alla cittadinanza con un open day ricco di attività, sport e divertimento per tutti.

Fondazione Somaschi apre le porte e diventa polo sociale-sportivo

Si inizia alle ore 10 con la S. Messa nell’adiacente Santuario del Santissimo Crocifisso dell’Annunciata, mentre alle ore 11, nell’auditorium, largo alle novità con la presentazione del nuovo polo sociale-sportivo che nascerà all’interno della struttura grazie alla collaborazione tra Fondazione Somaschi e alcune associazioni sportive del territorio.

In diversi spazi della Comunità Annunciata, infatti, a partire da settembre, si svolgono corsi di diverse discipline aperti non solo ai bambini e ragazzi accolti nella struttura ma a tutti i cittadini. Per questo in occasione dell’open day di domenica sarà possibile effettuare lezioni prova gratuite di boxe (11.30-12 e 16-16.30), zumba (12-12.30 e 15-15.30), circo (12.30-13 e 14.30-15), judo (11-11.30 e 15.30-16) e muay thai (11.30-12 e 16.30-17), tutte a libero accesso. Sul campo invece si terrà un allenamento di calcio per bambini tenuto dal mister Victor Rodriguez e lo staff della scuola calcio Como- HF città di Como (11-12).

In contemporanea lo scrittore Andrea Vitali, da tempo vicino ai minori accolti da Fondazione Somaschi sia in Comunità che nel centro educativo diurno So-Stare, presenterà il laboratorio narrativo Compagni di penna. Un’iniziativa giunta ormai alla sua quinta edizione che lo scrittore conduce ogni anno a titolo completamente volontario con cicli di incontri a cadenza quindicinale in cui i ragazzi che lo desiderano, sotto la sua guida, sperimentano il piacere della scrittura come strumento per acquisire consapevolezza di sé ed esternare emozioni difficili da far emergere.

Infine, sul palco saliranno i giovani protagonisti di Fuori dai denti, un podcast creato dalle ragazze e dai ragazzi di alcuni centri educativi del territorio comasco per dar voce al punto di vista di chi è spesso emarginato o invisibile. Quattro puntate in cui si parla di musica trap, di moda e nuove tendenze, per arrivare a temi come la violenza vissuta a scuola o per strada o ai rischi legati ai social e alle nuove tecnologie. Da domenica si potranno ascoltare sul canale Youtube della Fondazione Somaschi e su Spotify.

Il progetto è realizzato dalla onlus nell’ambito nell’iniziativa My Map 3D per l’inclusione e la prevenzione della marginalità a favore di minori sottoposti a provvedimento dell’Autorità Giudiziaria Minorile.

Una partita con i giocatori del Como 1907 e Beppe Bergomi

Al termine della mattinata si terrà un pranzo conviviale con salamelle e patatine cucinate dai volontari e acquistabili con una piccola donazione, mentre nel pomeriggio, alle ore 14, la festa continuerà con una partita di calcio per bambini all’insegna dell’inclusione.

In campo infatti scenderanno i Fuoriclasse, formazione di bambini e ragazzi con disturbi dello spettro autistico e disabilità intellettive-relazionali che qui si allenano ogni venerdì insieme agli educatori di Fondazione Somaschi e alcuni giocatori del Como 1907. Tra gli ospiti del pomeriggio di festa, infatti, ci saranno anche loro, insieme a un campione d’eccezione: Giuseppe Bergomi.

Alle 15 un’altra partita di calcio, questa volta dedicata ai ragazzi adolescenti della Comunità e ai coetanei dell’HF Calcio. Infine alle 16.30 merenda per tutti con, a seguire, concerto all’aperto con battaglia di freestyle.

Seguici sui nostri canali
Necrologie