Attualità
Davanti al Comune

Fridays For Future Como: 200 manifestanti allo sciopero globale per il clima

Più di 200 i manifestanti che ieri mattina sono scesi in piazza davanti al Comune.

Fridays For Future Como: 200 manifestanti allo sciopero globale per il clima
Attualità Como città, 24 Settembre 2022 ore 13:23

Ieri, venerdì 23 settembre 2022, come in tutto il mondo anche Como centinaia di persone hanno partecipato allo sciopero globale per il clima in una piazza organizzata da Fridays For Future Como e l’Unione Degli Studenti Como assieme ad altre realtà aderenti.

Fridays For Future Como: 200 manifestanti allo sciopero globale per il clima

Più di 200 i manifestanti che ieri mattina sono scesi in piazza davanti al Comune, durante l’ultimo giorno di campagna elettorale per mostrare il loro sostegno alle proposte dell’agenda climatica portata avanti a livello nazionale e che gli attivisti comaschi hanno declinato in tre iniziative locali: mobilità sostenibile, spazi e un piano per la siccità. Oltre agli organizzatori anche una marea di adesioni da parte di Arci, supporto attivo, animal save, parents for future, CGIL e altre realtà locali mobilitate congiuntamente, oltre alle adesioni anche la partecipazione di qualche classe della Parini accompagnate dalle insegnanti.

Alcuni membri delle realtà organizzatrici (FFF e UDS) hanno incontrato dei rappresentanti dell’amministrazione rappresentata dal presidente Anzaldo, e gli assessori Roperto e Cappelletti. “L’amministrazione si è detta favorevole ad avviare un percorso che porterà a un tavolo di confronto per rilanciare sui temi da noi esposti - hanno detti gli attivisti al termine della manifestazione che si dicono - . Contenti per la risposta ma aspettiamo gli esiti a lungo termine per essere realmente soddisfatti”. Oltre agli interventi è andato in scena uno spettacolo di Lotta, giovane artista arrivata a Como per comunicare attraverso la musica, il suo contrabbasso e la sua magnifica voce la necessità di prendere posizione, e di non smettere di lottare per l'ambiente.

Seguici sui nostri canali
Necrologie