Attualità
In provincia di Lecco

Gara di solidarietà dopo l'incendio

Il rogo, scoppiato nella notte del 25 febbraio e peggiorato a causa del forte vento, ha distrutto l’appartamento.

Gara di solidarietà dopo l'incendio
Attualità Brianza, 06 Marzo 2022 ore 10:06

Fortunatamente stanno tutti bene gli inquilini dell’appartamento che venerdì 25 febbraio, nella notte, si è incendiato a Rogeno, in provincia di Lecco. Purtroppo però hanno perso tutti i loro averi.

Gara di solidarietà dopo l'incendio

Stando alle ricostruzioni, la scintilla sarebbe partita dalla stufa e in breve tempo si sarebbe diffusa in tutto l’appartamento del sottotetto. I Vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente ma, una volta arrivati sul posto, hanno trovato una situazione già avanzata che ha reso difficoltoso lo spegnimento del rogo. Questa rapidità è da attribuire al forte vento, se non ci fosse stato la situazione dell’appartamento all’arrivo dei pompieri sarebbe stata decisamente migliore. La famiglia sfollata, composta dai genitori e da una figlia che frequenta le scuole medie, si trova ora insieme alla nonna, che abitava in un altro appartamento della struttura, in una loro vecchia casa a Sirone. Anche i parenti del piano inagibile hanno dovuto traslocare, trovando accoglienza in un’abitazione di un’anziana del paese che al momento si trova in una casa di riposo e ha quindi messo a disposizione il suo appartamento.

Il moto di solidarietà è arrivato da tutto il paese che si è mobilitato per recuperare elettrodomestici e aiuti per la famiglia. Centri di raccolta il Panificio Katia sul viale Piave 17, per la donazione di tutti gli oggetti fisici, e la cooperativa Et Vous onlus che ha aperto un conto bancario per la raccolta delle donazioni. Per chi volesse aderire e dare una mano basterà fare un bonifico all’iban IT63 K0623051272000046998794 con causale "sostegno per incendio casa Casletto".

Tutti i dettagli sul Giornale di Erba da sabato 5 marzo 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie