Attualità
l'addio

Ginnastica artistica, l'ex atleta olimpica Martina Rizzelli dà il suo addio alla pedana

La ginnasta ha militato fin da ragazzina nella Polisportiva di Fino Mornasco.

Ginnastica artistica, l'ex atleta olimpica Martina Rizzelli dà il suo addio alla pedana
Attualità Como città, 24 Giugno 2022 ore 08:58

"Oggi si chiude definitivamente il mio percorso da atleta agonista: un percorso che mi ha accompagnata da quando ero una bambina e che mi ha portata ad essere la persona che sono oggi". Con queste parole, l'ex atleta olimpica Martina Rizzelli, 24 anni, dà l'addio alla ginnastica artistica.

Ginnastica artistica, l'ex atleta olimpica Martina Rizzelli dà il suo addio alla pedana

La ginnasta comasca, di Sagnino per l'esattezza, ha militato per quasi tutta la sua carriera tra le fila della Polisportiva di Fino Mornasco, guidata dall'indimenticabile presidente Arduino Francescucci. Quindi la collaborazione con la Brixia Brescia e la conquista di tanti campionati italiani. L'apice con la partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016. Membro dell'Esercito, la sua carriera non è stata facile a causa di una serie di infortuni che l'hanno bloccata anche a ridosso di competizioni importanti.

"Ho deciso di lasciare la ginnastica per vari motivi, ma la cosa più bella di tutte è che lo faccio senza rimpianti. Nonostante sia stato un percorso molto impegnativo e che ha richiesto tanti sacrifici, lo rifarei altre mille volte perché le soddisfazioni che mi ha dato sono state molte ed è stata una scuola di vita che mi ha lasciato tanto e che porterò sempre con me" aggiunge Rizzelli.

"Spero di essere riuscita a rendere onore alla bandiera Italiana in tutte le mie rappresentazioni, dalla mia prima gara con la maglia Azzurra nel 2010 fino alle Olimpiadi e all’ultima mia gara nel 2019, prima di infortunarmi nuovamente - aggiunge - Un grazie speciale va alla Federazione Ginnastica d’Italia per ciò che mi ha permesso di fare e a tutte quelle persone che durante questo mio percorso sono sempre state al mio fianco, che mi hanno aiutata a credere in me, mi hanno supportata e permesso di arrivare lassù".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie