Attualità
la campagna

Giornata Mondiale contro l'Aids: a Como le nuove diagnosi diminuiscono ma è l'effetto pandemia

Aumentano le infezioni tra i più giovani che meno conoscono gli effetti del virus.

Giornata Mondiale contro l'Aids: a Como le nuove diagnosi diminuiscono ma è l'effetto pandemia
Attualità Como città, 01 Dicembre 2021 ore 12:51

In occasione della Giornata Mondiale contro l'Aids, che si celebra ogni anno il 1° dicembre, ATS Insubria ha raccolto i dati delle notifiche pervenute in seguito alle diagnosi di HIV e AIDS, effettuate presso gli ambulatori MTS – Malattie a Trasmissione Sessuale e presso i reparti ospedalieri di Malattie Infettive, presenti sul territorio di competenza, ossia le province di Como e Varese.

Giornata Mondiale contro l'Aids

“Le nuove diagnosi di HIV in ATS Insubria appaiono in diminuzione verosimilmente anche per effetto di un minore accesso ai servizi sanitari e allo screening nel periodo pandemico. Si registra comunque un’incidenza più accentuata dell’infezione nelle fasce più giovani della popolazione – 20-44 anni - che conoscono meno le insidie dell’HIV. Screening e diagnosi precoci sono sicuramente due preziosi alleati contro l’HIV, ma sono indispensabili anche attività di prevenzione e sensibilizzazione, sul tema, della popolazione, con particolare riguardo ai giovani - commenta il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria che ricorda - per evitare la trasmissione dell’infezione è necessario sensibilizzare ad avere rapporti sessuali sicuri e protetti; sottoporsi a iniezioni, tatuaggi, piercing e pratiche simili solo con la certezza che vengano utilizzati aghi monouso”.

Per quanto riguarda le nuove diagnosi di Aids conclamato e i decessi correlati in ATS Insubria, così come a livello nazionale, i numeri continuino a diminuire con progressivo aumento delle età interessate, prevalentemente >45 anni, principalmente per effetto delle terapie antiretrovirali combinate molto efficaci nel rallentare l’evolvere dell’infezione. 

Guardando al nostro territorio, nel 2015 Ats Insubria registrava 78 nuove infezione da Hiv (48 a Varese e 30 a Como) e 23 persone colpite da Aids (15 a Varese e 8 a Como). Nel 2021 (al 24 novembre) sono state registrate 17 infezioni da Hiv (11 a Varese e 6 a Como) e 10 persone colpite da Aids (4 a Varese e 6 a Como).

Foto: Regione Lombardia

Necrologie