Attualità
Giovedì

Giornata Mondiale dell’igiene delle mani: il COF Lanzo Hospital propone una campagna dedicata

La pulizia delle mani, la routine completa con piccoli gesti.

Giornata Mondiale dell’igiene delle mani: il COF Lanzo Hospital propone una campagna dedicata
Attualità Lago, 03 Maggio 2022 ore 13:47

Al COF Lanzo Hospital torna la campagna di sensibilizzazione per la pulizia delle mani. Giovedì 5 maggio, in occasione della Giornata Mondiale dell’igiene delle mani, sarà allestito, dalle 10 alle 12, uno spazio di sensibilizzazione dove il personale sanitario spiegherà come lavarsele correttamente, mostrando i piccoli gesti quotidiani necessari.

Giovedì 5 maggio, Giornata Mondiale dell’igiene delle mani: il COF Lanzo Hospital propone una campagna dedicata

Cinque semplici azioni per compiere una pulizia corretta, un gesto con un grande valore per se stessi, ma, soprattutto, per chi opera, appunto, negli ospedali. La Giornata è un momento di insegnamento, in quanto rappresenta il primo gesto contro le infezioni. L’obiettivo dell’Oms è quello di sensibilizzare medici, infermieri, volontari e parenti riguardo le norme igieniche necessarie per tutelare il paziente. All’ospedale dell’Alta Valle Intelvi da sempre hanno prestato attenzione a questa fondamentale attività per la quale bastano solo cinque movimenti per un’igiene profonda.

Per l’occasione al COF Lanzo Hospital saranno allestiti due punti di informazione e di formazione con personale qualificato che potrà aiutare le persone nell’apprendere come questi gesti siano fondamentali per la salvaguardia e la tutela delle persone. Il Cof Lanzo Hospital da sempre ha adottato protocolli rispettosi dell’igiene e sanificazione in quanto è una delle azioni fondamentali ed efficaci per ridurre gli agenti patogeni e prevenire le infezioni.

“Anche se si tratta di un’operazione semplice, esistono delle regole per una corretta pulizia, – spiega Gino Tassini, direttore sanitario del COF Lanzo Hospital - è infatti fondamentale aderire alla campagna di sensibilizzazione indetta dall’OMS in quanto, in molteplici casi, viene sottovalutata e l’igiene si trasforma in un fattore secondario”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie