Attualità
La riflessione

Guerra in Ucraina, parla il coordinatore della Rete per il Disarmo e la Pace

Vignarca è parte attiva della mobilitazione della società civile internazionale, coronata con un voto positivo all’Onu per ottenere un Trattato di proibizione delle armi nucleari (Tpnw), nel 2017 insignita del Premio Nobel per la Pace.

Guerra in Ucraina, parla il coordinatore della Rete per il Disarmo e la Pace
Attualità Olgiate, 26 Febbraio 2022 ore 13:46

"Quelle di Putin sono scelte deliranti e criminali, ma se si vuole costruire la pace non bisogna parlare di pace solo nel momento dell’emergenza...". Nette, inequivocabili e  impegnative le parole di Francesco Vignarca, olgiatese,  coordinatore delle Campagne nella Rete Italiana Pace e Disarmo.

Guerra in Ucraina, parla il coordinatore della Rete per il Disarmo e la Pace

Un vero esperto di pace e disarmo, sconcertato ma non sorpreso dalla drammatica attualità. "Se ci si frema sempre e solo all’emergenza non si risolvono i problemi - riflette Vignarca - Le scelte di Putin sono criminali e deliranti. Dobbiamo uscire, però,  dalla logica dei buoni e dei cattivi, quella che i grandi media mettono in risalto.  Da sempre ribadiamo che la pace è un percorso lungo e purtroppo la nostra voce viene richiesta dai media solo quando è il momento della catastrofe".

Il servizio integrale sul Giornale di Olgiate da sabato 26 febbraio 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie