Attualità
la protesta

I Fridays For Future "salgono in sella" per chiedere una mobilità pubblica e sostenibile

I giovani ambientalisti scendono in piazza per una biciclettata sul territorio.

I Fridays For Future "salgono in sella" per chiedere una mobilità pubblica e sostenibile
Attualità Como città, 03 Maggio 2022 ore 10:20

I Fridays For Future "salgono in sella" per chiedere una mobilità pubblica e sostenibile: sabato, 14 maggio 2022, alle 14.30 organizzano in piazza Garibaldi a Cantù un bike strike che, da Cantù a Como, scenderà in piazza per chiedere più attenzione alla mobilità dolce e al trasporto pubblico

I Fridays For Future "salgono in sella" per chiedere una mobilità pubblica e sostenibile

"Più volte nel corso degli anni ci ritroviamo a dover subire costanti ritardi e disservizi del trasporto pubblico. Questo non è ammissibile in una regione che investe ogni anno in grandi opere stradali come Pedemontana, Variante della Tremezzina, Tangenziali e bretelline varie - spiegano gli organizzatori - Nonostante la mobilità pubblica sia ormai diffusa ed efficiente in molte città del mondo, d’Europa e d’Italia, a Como sembra proprio non poter funzionare, e continua ad essere scarsa, mal organizzata, costosa. Il trasporto pubblico deve diventare centrale nelle scelte politiche dei prossimi anni affinché avvenga la transizione ecologica della mobilità".

"Oltre che attuare una mobilità integrata dobbiamo anche migliorare l'offerta dei servizi attuali in modo che vengano massimizzati i benefici sociali ed ambientali del mezzo pubblico: per questo abbiamo bisogno che le nostre amministrazioni si facciano portavoce di studi su origine e destinazione del traffico delle persone, per poi cadenzare con una certa frequenza il Tpl su gomma. La ciclopedonale vi costava la metà, non l’avete costruita noi la facciamo qua" concludono.

Seguici sui nostri canali
Necrologie