Attualità
La novità

Il Comune di Como proroga l'occupazione del suolo pubblico per i pubblici esercizi

La proroga verrà concessa solamente ai titolari che presenteranno espressa richiesta entro il 30 settembre.

Il Comune di Como proroga l'occupazione del suolo pubblico per i pubblici esercizi
Attualità Como città, 23 Settembre 2022 ore 15:54

Sono state prorogate le concessioni per l'occupazione temporanea del suolo pubblico a favore delle attività cittadine: questa l'ultima novità del Comune di Como che poco prima della scadenza del 30 settembre 2022, ha deciso di dare l'opportunità ai titolari degli esercizi pubblici di continuare a usufruire del suolo pubblico che era stato concesso loro in tempo di pandemia.

Il Comune di Como proroga l'occupazione del suolo pubblico per i pubblici esercizi

Per sostenere gli operatori economici nel delicato periodo post pandemico e per favorire la ripresa dell’economia locale, il Comune di Como ha deciso di prorogare l'occupazione del suolo pubblico da parte delle attività cittadine anche dopo la scadenza del 30 settembre 2022. La nuova data di scadenza sarà dunque quella del 31 gennaio 2023. Ma la proroga verrà concessa solamente ai titolari che presenteranno espressa richiesta entro il 30 settembre.

Gli interessati dovranno presentare la richiesta attraverso il portale dedicato, allegando la dichiarazione di insussistenza debitoria nei confronti dell’Ente. Inoltre sarà possibile usufruire della proroga solamente se l'attività ha rispettato le scadenze del pagamento del Canone Unico Patrimoniale e della Tari sin dall'inizio dell'apertura dell'esercizio.

Per chi invece non è interessato a prorogare l’occupazione extra fino al 31 gennaio 2023 sarà obbligato, entro il 1° ottobre 2022, a liberare gli spazi concessi in fase di emergenza e ripristinare la corrispondente area allo stato precedente l’occupazione.

Per ulteriori informazioni il Comune di Como invita a visitare il suo sito internet.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie