Attualità
dedicato ai medici

Il Sant'Anna organizza un convegno di pediatria in ricordo di Luisa Spallino

Il primario Selicorni: "Ci è sembrato bello e doveroso ricordarla, dedicandole una iniziativa formativa su quegli ambiti che le erano cari".

Il Sant'Anna organizza un convegno di pediatria in ricordo di Luisa Spallino
Attualità Como città, 30 Ottobre 2021 ore 11:13

Sabato 6 novembre, dalle 9 alle 12.30, l’auditorium dell’ospedale Sant’Anna ospita “Pediatri oggi tra sfide e opportunità”, una giornata di aggiornamento dedicata alla dottoressa Luisa Spallino, pediatra comasca scomparsa nei mesi scorsi.

Il Sant'Anna organizza un convegno di pediatria in ricordo di Luisa Spallino

Il primo intervento “Le sfide per il pediatra di famiglia in una società che cambia” vede la presenza di Federico Marchetti, direttore della Pediatria e Neonatologia dell’ospedale di Ravenna. Alessandro Albizzati, direttore della Uonpia territoriale e Psicopatologia dell’età evolutiva dell’Asst Santi Paolo e Carlo di Milano, interverrà su “I disturbi della sfera psichica nel tempo del Covid: red flags diagnostici e operativi per il pediatra di famiglia”. Il professor Riccardo Bonfanti, associato di Pediatria all’Università Vita Salute e responsabile della Diabetologia Pediatrica dell’Irccs ospedale San Raffaele parlerà di “100 anni di insulina: da dove veniamo e dove andiamo”. Linda Casalini, consigliere federale della Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali, chiuderà la giornata con un intervento su “La promozione dello sport nel bambino con disabilità”.

La giornata, patrocinata dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Como, è stata organizzata da un comitato scientifico composto da Angelo Selicorni, direttore della Pediatria di Asst Lariana all’ospedale Sant’Anna e Maria Zampolli, pediatra di Asst Lariana all’ospedale Sant’Anna e dai pediatri di famiglia dell’ambito di Ats Insubria, Massimo Branca e Gabriela Candeo.

"La scomparsa di Luisa ha scosso molto l'ambiente pediatrico comasco - ricorda Angelo Selicorni - Per questa ragione ci è sembrato bello e doveroso ricordarla, dedicandole una iniziativa formativa che sviluppasse quegli ambiti (pediatria di famiglia, endocrinologia pediatrica e sport) che le erano cari e a cui ha dedicato la sua vita professionale. Ci auguriamo quindi una partecipazione numerosa da parte dei molti colleghi che hanno avuto l'occasione e la fortuna di conoscerla e di apprezzarla".

Accesso con Green Pass e previa conferma della propria partecipazione scrivendo una mail all’indirizzo comunicazione@asst-lariana.it

Chi era Luisa Spallino

Luisa Spallino (1964-2021), laureata in Medicina e specializzata in Pediatria, dopo una breve esperienza nella Terapia intensiva neonatale dell’ospedale Sant’Anna aveva poi lavorato nel reparto di Pediatria dell’ospedale Sant’Anna e quindi dell’ospedale Valduce, specializzandosi nell’ambito dell’endocrinologia e diabetologia pediatrica fino a diventare figura di riferimento per l’Associazione Giovani Diabetici. Passata poi alla pediatria di libera scelta, si è dedicata con passione all’esercizio della professione prima nel comprensorio di Bellagio-Torno-Nesso e Lezzeno e da ultimo nell’ambito di Lurate Caccivio.

Ripercorrendo le orme paterne, si era recata in una missione in India. Impegnata nel volontariato, è stata la colonna portante dell’associazione Como Verso Est che dal 2011 si occupa dell’accoglienza dei bambini russi e bielorussi provenienti dalla regioni di Gobel una delle più colpite dalle radiazioni del disastro nucleare di Chernobyl. Appassionata di sport ha praticato, tra gli altri, lo sci, il nuoto, il windsurf. Già malata oncologica aveva attraversato a nuoto lo stretto di Messina.

Necrologie