Attualità
Il vertice

Incontro tra Asf e i sindacati: non c'è ancora intesa sul premio di risultato

Oggi, giovedì 21 ottobre 2021, in Confindustria si è tenuto un vertice tra le parti.

Incontro tra Asf e i sindacati: non c'è ancora intesa sul premio di risultato
Attualità Como città, 21 Ottobre 2021 ore 17:33

Oggi, giovedì 21 ottobre 2021, in Confindustria si è tenuto un incontro tra Asf e i sindacati. Lo scopo era quello di trovare un'intesa sul premio di risultato per i dipendenti.

Incontro tra Asf e i sindacati: non c'è ancora intesa sul premio di risultato

ASF ha proposto "un accordo sul premio di risultato anno 2021 considerando un valore di riferimento intermedio tra il 70% e quanto erogato a titolo di PDR nell’anno 2019, di cui una
parte da destinare in servizi di welfare. Porre le basi per la sottoscrizione di un ulteriore accordo per l’anno 2022 il quale, anche a fronte di nuovi indicatori, possa tendere a raggiungere la percentuale del 100% del valore 2019 richiesta dalle OO.SS., comprensiva di una parte di walfare. Infine sottoscrivere un accordo a favore del personale neo-assunto". Dall'azienda, fanno poi sapere: "Stiamo lavorando internamente e confidiamo in un esito rapido della trattativa in corso".

Le Organizzazioni Sindacali e RSU hanno contro proposto quanto segue: "Accordo Ponte per il 2021, di valore complessivo composto, in riferimento al valore del 100% del PDR 2019, per l’85% da parte economica e il restante 15% in servizi welfare per arrivare al 100%. Per il 2022, accordo sul premio di risultato che riparta dal 100% del valore economico del PDR 2019. Accordo a latere per il personale neo-assunto. Chiusura dei lavori del tavolo tecnico sui turni del personale viaggiante.

Le parti al momento sono ancora distanti, quindi la trattativa si aggiorna al 25 ottobre 2021 per
concludere la prima fase delle procedure. Intanto in questi giorni ci sono stati alcuni disservizi, legati alla mancanza di personale.

Necrologie