Attualità
la kermesse natalizia

La Città dei Balocchi sbarca a Cernobbio: alberi parlanti, illuminazioni, mercatino e pista del ghiaccio vista lago

Il sindaco Monti: "Il Lago di Como rappresenta un grande territorio, un brand che abbraccia tutti: nostro obiettivo è continuare a rilanciare il turismo".

La Città dei Balocchi sbarca a Cernobbio: alberi parlanti, illuminazioni, mercatino e pista del ghiaccio vista lago
Attualità Lago, 11 Novembre 2022 ore 16:12

La 29esima edizione della Città dei Balocchi approda a Cernobbio, dopo essere nata e cresciuta per quasi tre decenni tra le mura del centro storico del capoluogo comasco. Dopo due anni di restrizioni, a causa del Covid, come è noto, gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di non partecipare ai singoli bandi della nuova amministrazione comasca bensì di portare la kermesse natalizia in una nuova location: la vicina Cernobbio.

La Città dei Balocchi sbarca a Cernobbio

Dal 7 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 la città di Cernobbio diventerà il fulcro di un Natale sul Lago di Como. Partendo dalla storia e dall’esperienza che l’hanno fatta diventare l’evento più importante del periodo natalizio, Città dei Balocchi porterà nel Borgo, in Riva, nel parco di Villa Erba, a Villa Bernasconi e nelle frazioni di Piazza S. Stefano e Rovenna qualcosa di nuovo e ancor più originale rispetto al modello divenuto famoso in tutta Italia.

Oggi, venerdì 11 novembre 2022, la presentazione a Villa Erba da parte del sindaco cernobbiese Matteo Monti, del presidente di Villa Erba Filippo Arcioni, del coordinatore del Consorzio Como Turistica Daniele Brunati e del presidente del main sponsor Amici di Como, Alessandro Tessuto.

"Mai avrei pensato che Villa Erba avrebbe avuto di ospitare un evento tanto importante che da decenni è sul nostro territorio" ha esordito il presidente Arcioni cui ha fatto il sindaco Monti: "Nessuno dal 1986 ha mai aperto in questo modo il parco di Villa Erba che, vorrei sottolineare, non è solo di proprietà del Comune di Cernobbio. Il Lago di Como rappresenta un grande territorio, un brand che abbraccia tutti: nostro obiettivo è continuare a rilanciare il turismo sul Lago di Como".

"Abbiamo trovato un'accoglienza splendida, non siamo scappati da Como, abbiamo deciso di cambiare per coronare un sogno in un posto bellissimo - ha detto Daniele Brunati - Sappiamo quello che lasciamo, una forte e importante eredità a Como, chi arriva avrà un traino che noi abbiamo creato in questi anni, ma sappiamo anche quello che troviamo".

Le attività

L’inaugurazione del parco di Villa Erba è prevista mercoledì 7 dicembre alle 17 con l’accensione del Magic Light Festival. Giovedì 8 dicembre, festività dell’Immacolata, si accenderanno l’albero di Natale, Villa Bernasconi e le illuminazioni del Borgo, in concomitanza con la tradizionale festa in via 5 Giornate “A spasso con Babbo Natale” organizzata dall’associazione Amici di Cernobbio.

Tra la magia delle luci e dei suoni, il parco di Villa Erba si trasformerà in parco delle sorprese, a ingresso gratuito, popolato da installazioni natalizie e personaggi fiabeschi dalle molteplici voci. Il pubblico troverà un gruppo di alberi parlanti e un coro di alberi canterini che prenderanno “vita” trasformandosi in voci narranti e cantanti. Villa Erba verrà illuminata sia verso il parco che verso il lago e un videomapping farà parlare la torre che racconterà la storia di un personaggio che qui ha vissuto e ha sognato.

In perfetta armonia con la natura sarà il Natale Pop delle performance artistiche; stanno lavorando con grande entusiasmo gli artisti che hanno confermato la loro collaborazione con Città dei Balocchi a Cernobbio: Fabrizio Musa, Andrea Greco, Massimo Malacrida, coordinati da Chiara Rostagno, curatrice di Palazzo Litta a Milano. Per questo Natale gli artisti lavorano su un duplice registro: da un lato, attraverso un tributo all’idea del POP oggi, con particolare riguardo per manifestazioni artistico-culturali che guardano al Natale attraverso iconografie che sappiano parlare e essere familiari a tutti; dall’altro, attraverso un gioco di proiezioni d’arte sulla natura e nella natura che sappiano dare un nuovo senso al concetto di natura naturata (cioè di rapporto tra l’opera dell’uomo e della natura).

Grazie alla partnership con Fondazione Minoprio che quest’anno festeggia i 60 anni della Scuola, verrà ideato un percorso didattico sui temi della sostenibilità alimentare e sulla stagionalità e sulla territorialità dei prodotti. Verranno realizzati un mondo e un tunnel illuminato con all’interno una mostra: una serie di pannelli con la rappresentazione grafica delle produzioni a livello mondiale con la storia dalle origini con le principali coltivazioni, la sostenibilità alimentare e una mostra pomologia di agrumi.

All’interno del parco di Villa Erba troverà spazio anche il Mercatino di Natale “originale” della Città dei Balocchi, con molti espositori che hanno scelto di riconfermare la loro presenza nella nuova location di Cernobbio. Le tipiche casette in legno dallo stile nordico si armonizzeranno fra i colori e le essenze del prato e degli alberi creando una un'atmosfera accogliente e suggestiva pervasa da antiche e intramontabili tradizioni.

Città dei Balocchi è sempre stata molto attenta al tema della solidarietà e anche quest’anno alcuni spazi del Mercatino, come consuetudine da 28 edizioni, ospiteranno gratuitamente associazioni di volontariato e del terzo settore che potranno proporre ai visitatori le loro attività. "Abbiamo già avuto conferma di adesioni da parte di alcune realtà importanti e altre si stanno aggiungendo" spiegano gli organizzatori.

Il parco ospiterà alcune attrazioni come la Pista di pattinaggio sul ghiaccio che permetterà di pattinare ogni giorno vista lago, una esclusiva per Città dei Balocchi. Altre attrazioni sono in via di definizione fra cui una prima assoluta che permetterà di fare un viaggio fantastico fino a Rovaniemi.

I bambini troveranno anche i trampolieri e i giocolieri di Allincirco e gli elfi di Teatro in Centro e nei giorni della Vigilia di Natale e dell’Epifania incontreranno Babbo Natale e la Befana nel parco e nel Borgo di Cernobbio.

Quest’anno torna il Progetto Scuola che permette agli alunni delle scuole, dall’infanzia alle medie, di sperimentare gratuitamente momenti educativi, didattici e ludici. Laboratori e attività coinvolgeranno anche Villa Bernasconi, i centri civici delle frazioni e troveranno spazio in una grande tensostruttura all’interno del Parco di Villa Erba dove ogni giorno il pubblico potrà assistere a spettacoli di vario genere destinati a famiglie e bambini.

Un'altra conferma è Natale in Divisa con le Forze dell’Ordine che saranno sia nel parco della Villa che sul lungolago pedonale in Riva in piazza Risorgimento. Città dei Balocchi ha visto infine l'adesione di Amici di Como in qualità di main sponsor insieme a tanti altri sostenitori. Collaborazioni di prestigio con il Teatro Sociale di Como; Blu Notte; lo IATH di Cernobbio; il Calcio Como e con tante altre realtà che si stanno aggiungendo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie