Attualità
il punto sui progetti

Lavori Pubblici a Cantù, due progetti intensi: la riqualificazione di Sant'Ambrogio e le vasche di laminazione a difesa di Vighizzolo

Fondamentale sarà il rinnovo della rete idrica nel quartiere da parte di Como Acqua.

Lavori Pubblici a Cantù, due progetti intensi: la riqualificazione di Sant'Ambrogio e le vasche di laminazione a difesa di Vighizzolo
Attualità Canturino, 30 Luglio 2021 ore 15:38

Si è riunita nella giornata di ieri, 29 luglio 2021, la Commissione II Lavori Pubblici del Comune di Cantù per illustrare nello specifico i progetti approvati nell’ultimo Consiglio Comunale e rientranti nel Piano Triennale delle Opere.

Lavori Pubblici a Cantù, due progetti intensi

Il Presidente di Commissione Maurizio Facchini, l’assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Cattaneo e il dirigente Lavori Pubblici Luca Noseda hanno spiegato nei dettagli le opere in programma per il triennio 2022-23-24: dall’efficientamento energetico delle centrali termiche degli stabili comunale, alle manutenzioni stradali, al nuovo percorso ciclo pedonale di Cantù Asnago e Fecchio, all’auditorium di via Andina per terminare con la disamina dei due progetti più impegnativi per l’Amministrazione.

Da una parte la progettazione della funzionalità di S.Ambrogio e delle subordinate opere di riqualificazione che vedranno tale importante sito al centro di una rivalutazione globale del patrimonio artistico-storico-culturale nonché turistico della nostra città. Dall'altra le vasche di laminazione (lotto2): al fine di completare l’opera di realizzazione degli invasi artificiali a protezione della frazione di Vighizzolo, che nel tempo è rimasta incompleta, l’Amministrazione ha stanziato in proprio le risorse iniziali per la realizzazione della prima vasca di laminazione delle tre previste, avendo già richiesto il finanziamento per l’intera opera, che se confermato, consentirà l’intera realizzazione dell’opera di contenimento delle esondazioni nella frazione di Vighizzolo, ripensando anche alla modalità di gestione e supervisione degli invasi.

L'opera idraulica, dovrà essere accompagnata da una parallela riqualificazione della rete fognaria mista che risulta sottodimensionata in alcune parti della frazione di Vighizzolo e la cui competenza risulta dal 2020 in capo a Como Acqua. La riqualificazione dell’infrastruttura fognaria era già prevista dalla nostra Amministrazione nel 2019 e il progetto preliminare è stato consegnato a Como Acqua durante il conferimento della gestione delle reti relative al ciclo idrico integrato.

Il progetto è quindi stato vagliato dall’Ufficio d’Ambito che ne ha autorizzato la progettazione definitiva entro il 2021 e interesserà l’intera via Isonzo, piazza Piave e vie limitrofe, in modo da poter completare i lavori entro il 2022. "Come Amministrazione siamo in stretto contatto con gli uffici di Como Acqua che hanno garantito l’intervento per un’ulteriore manutenzione degli scoli delle caditoie di loro competenza. Nei prossini mesi si monitorerà, attraverso gli uffici tecnici comunali, l’avanzamento delle fasi progettuali e di successiva realizzazione" ha commentato il presidente Facchini.

Infine è stato confermato il corretto stato di avanzamento dei lavori per la posa della fibra ottica comunale e privata che sta interessando la quasi totalità delle vie canturine. Tale opera, ha obbligatoriamente sospeso il piano di asfaltature previsto per non avere interferenze e inefficienze durante le asfaltature programmate, lasciando in essere solo le eventuali opere di riparazione del manto stradale.

Foto: una delle esondazioni a Vighizzolo

Necrologie