Attualità
Il monito

L'emergenza non è ancora finita. Il medico: "Non abbassiamo la guardia"

Casi di contagio soprattutto sotto i 50 anni di età.

L'emergenza non è ancora finita. Il medico: "Non abbassiamo la guardia"
Attualità Olgiate, 09 Maggio 2021 ore 10:22

Non è il momento di abbassare la guardia e il monito a contrastare la diffusione del contagio da coronavirus deve valere anche e soprattutto per le persone giovani.

L'emergenza non è ancora finita. Il medico: "Non abbassiamo la guardia"

Luigi Pina, medico di medicina generale, continua l’impegno al centro vaccinazioni di Lurate Caccivio - un turno settimanale - e quotidianamente all’ambulatorio del Polimed di Olgiate Comasco. Il suo punto di vista, mentre la pandemia perdura, risulta istruttivo. "Fortunatamente non siamo ai livelli di cinque-sei mesi fa - osserva Pina - ma la situazione non è così rosea. Ci sono ancora parecchie richieste di tamponi, quindi dobbiamo tutti prestare attenzione, soprattutto ai distanziamenti: anche quando ci si trova all’aperto. In questa fase, riscontriamo richieste di tamponi da parte di cittadini che hanno meno di 50 anni di età, anche da parte di chi ha tra i 30 e i 35 anni. E’ davvero importare fare molta attenzione, rispettando le norme per evitare il contagio, a partire dal distanziamento e dall’igienizzazione delle mani".

Tutti i dettagli sul Giornale di Olgiate da sabato 8 maggio 2021 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

Necrologie