Attualità
la visita della deputata

L'ex ministro De Micheli a Como per parlare del Pnrr: "La Regione si doti di una cabina di regia, il governatore lo faccia per il bene dei lombardi"

A Villa Gallia con la rappresentante dem di fronte a amministratori locali, sindacati e associazioni di categoria anche il consigliere regionale Angelo Orsenigo.

Attualità Como città, 28 Marzo 2022 ore 17:17

Ospite a Como, a Villa Gallia, la deputata del Partito Democratico Paola De Micheli, ex Ministro dei Trasporti e oggi responsabile dem per l'attuazione del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza finanziato dal Next Generation Eu. Proprio questo il tema al centro del dibattito che l'ha vista relatrice di fronte a sindaci, assessori, presidenti di associazioni di categoria e sindacalisti. Al suo fianco il consigliere regionale del Pd Angelo Orsenigo. 

L'ex ministro De Micheli a Como per parlare del Pnrr

Molti i temi presentati dai presenti in sala alla deputata: dalle difficoltà di bilancio per gli enti locali a causa degli aumenti dell'energia alla necessità di investire rapidamente sulle infrastrutture del territorio. Il timore, da parte di molti, è che ognuno lavori per sé e non ci sia a livello territoriale, provinciale e regionale, un coordinamento.

"Dove le regioni hanno attivato una vera cabina di regia sull'utilizzo delle risorse del Pnrr e in più in generale sul bilancio europeo queste risorse vengono utilizzate con una maggior chiarezza ed efficienza e vengono distribuite in modo più equo sui territori - ha spiegato la deputata del Pd - Italia verranno distribuiti 66 miliardi di euro per i progetti dei Comuni . Una regione come la Lombardia che ha quasi 10 milioni di abitanti deve avere un luogo di condivisione delle idee e mi sembra che fino ad ora non ci sia". Il messaggio è diretto al presidente lombardo Attilio Fontana ma anche a amministratori locali, rappresentanti delle imprese e dei lavoratori affinché chiedano a gran voce questo strumento affinché i soldi che arriveranno dall'Europa vengano effettivamente utilizzati in modo veloce, chiaro ed efficiente.

L'INTERVISTA A PAOLA DE MICHELI

La mozione del consigliere Orsenigo

Tra i temi di cui si è parlato anche l'operatività delle aziende edili ai tempi del Superbonus, tra blocchi della cessione del credito e necessità di un vincolo all'utilizzo del CCNL per le aziende che aprono cantieri legati ai benefici fiscali. A questo proposito proprio domani, martedì 29 marzo 2022, verrà presentata in Consiglio regionale una mozione, a firma anche di Angelo Orsenigo, che chiede al presidente Fontana "interventi urgenti per contrastare la paralisi dei lavori pubblici".

ANGELO ORSENIGO SPIEGA LA MOZIONE

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie