Attualità
grande festa

Musica, balli, l'ospitata de Il Volo e i ricordi dei grandi divi: Villa D'Este celebra le sue 150 stagioni

Un meraviglioso spettacolo pirotecnico ha chiuso la cena di gala.

Musica, balli, l'ospitata de Il Volo e i ricordi dei grandi divi: Villa D'Este celebra le sue 150 stagioni
Attualità Como città, 04 Luglio 2022 ore 12:55

Nella cornice straordinaria di Cernobbio, si sono svolti martedì 28 giugno 2022 i festeggiamenti per le 150 stagioni di Villa d’Este, con una grande festa che ha calamitato l’attenzione di tutto il Lago di Como.

Musica, balli, l'ospitata de Il Volo e i ricordi dei grandi divi: Villa D'Este celebra le sue 150 stagioni

Un compleanno riservato agli ospiti dell’hotel e alle autorità locali, iniziato con la performance a sorpresa de Il Volo che, grazie alle voci di Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, ha incantato tutti gli invitati con brani iconici del proprio repertorio. Per proseguire la serata, lo chef Michele Zambanini per la Cena di Gala ha creato un percorso gastronomico che racconta la tradizione della cucina italiana con estro e creatività, offrendo un servizio esclusivo che evocasse i tempi passati in chiave moderna.

Un menù dedicato ai piatti iconici di Villa d’Este che hanno segnato le decadi degli anni ‘70, ‘80 e ‘90. Dall’antipasto “Viaggio nel tempo” (Fiore di zucchina, salmone selvaggio) all’”Omaggio alla Dolce Vita” (Tortelli di Amatriciana al cacio e pepe), fino ad arrivare al “Lusso Trasgressivo” (Aragosta, ciliegia al foie gras, spinaci novelli e salsa al corallo). Una torta “Buon Compleanno Villa d’Este” con una candelina per ciascun ospite a chiusura per un festeggiamento unanime e condiviso. La cena è stata accompagnata da performer, cantanti e ballerini con costumi ispirati alla moda iconica delle decadi passate.

Dopo di che, l’attenzione si è spostata nel parco di Villa d’Este, di fronte al Mosaico, dove un emozionato Giuseppe Fontana - presidente del Gruppo Villa d’Este -, insieme alla figlia Carlotta, ha voluto esprimere gratitudine a tutti coloro che negli anni, grazie al loro forte senso di appartenenza, hanno reso Villa d’Este un’icona. Un pensiero speciale è stato poi rivolto allo staff, vera ricchezza che oggi l’Hotel può vantare e che lo accompagna nella sua continua evoluzione.

Due generazioni insieme, a sottolineare l’importante sinergia tra passato, presente e futuro che permea ogni scelta e segnerà il passaggio generazionale dell’Hotel e di tutto il Gruppo. Dopo il simbolico taglio della torta, portata dalla brigata nel contesto scenografico della
scalinata del Mosaico, un’ulteriore sorpresa. Sulla facciata dell’hotel sono stati proiettati alcuni degli ospiti più illustri che hanno soggiornato a Villa d’Este: da Liz Taylor a Gianni Versace, passando per Anthony Hopkins, Robert De Niro e Monica Bellucci. I loro volti in bianco e nero e il loro sguardo hanno ipnotizzato i presenti, inondandoli di emozione sotto le note indimenticabili di Ennio Morricone.

Ed è così che si sono accesi i fari proiettati sul lago per dare inizio a uno spettacolo pirotecnico mozzafiato. Una serata unica nel suo genere, che sigla 150 stagioni di emozioni sulle rive del lago più romantico al mondo, che non smette mai di fare sognare, con gli occhi aperti volti a un nuovo futuro. Ed è solo l’inizio di questa estate 2022 che già si sta rivelando al di sopra di ogni aspettativa: appuntamento al 4 e al 14 luglio con le due prossime Cene di Gala Villa d’Este, per celebrare l’Indipendenza americana e la Festa Nazionale francese.

IL RACCONTO PER IMMAGINI

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie