prima edizione

Nasce il Lake Como Wine Festival: un weekend tra buon cibo e vino

Appuntamento in città dal 2 al 4 luglio nei ristoranti che aderiscono dove scoprire aziende agricole e cantine di tutta Italia.

Nasce il Lake Como Wine Festival: un weekend tra buon cibo e vino
Attualità Como città, 26 Giugno 2021 ore 17:03

Si chiama Lake Como Wine Festival ed è un evento che si rivolge a tutti gli amanti del buon vino e del buon cibo. Venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 luglio 23 ristoranti del centro storico e del lungo lago di Como ospiteranno oltre 40 cantine, provenienti da tutte le regioni italiane, che offriranno in degustazione ai visitatori una selezione dei loro vini, abbinati ai prodotti tipici di più di 20 aziende agroalimentari.

Nasce il Lake Como Wine Festival: un weekend tra buon cibo e vino

Dal Brunello all'Amarone; dal Barolo all'Aglianico; dal Passito di Pantelleria al Recioto; dai Bianchi Friulani ai Rosati del Garda; dagli Charmat ai Champenois; dal tonno di Carloforte ai formaggi di montagna; dal pistacchio di Bronte al tartufo del Lario; dai salumi lombardi a quelli calabresi; dal pecorino sardo a quello umbro; e tanto altro ancora, tutto da scoprire lungo un itinerario di gusti e sapori all'interno del centro storico e nel lungolago della nostra splendida città. L’evento, patrocinato dal Comune di Como, è organizzato da Claudio Bizzozero, in partnership con Confesercenti Como e in collaborazione con l'associazione provinciale Cuochi di Como, l'associazione Italiana Sommelier, i pescatori di Como Alpha e gli sponsor privati.

Ogni ristorante ospiterà una cantina abbinata ad un'azienda alimentare e i visitatori, spostandosi da ristorante a ristorante, potranno assaggiare i vini e i prodotti food proposti in degustazione. Nelle ore di pranzo e cena, chi vorrà potrà abbinare i vini in assaggio ai piatti per l'occasione appositamente proposti dai ristoranti ospitanti. Un'opportunità davvero unica per un'immersione totale nel mondo del vino e del cibo di qualità di tutte le regioni italiane.

Nel sito della manifestazione sono pubblicati l'elenco completo delle cantine, dei ristoranti e delle aziende di prodotti tipici partecipanti all'evento e la geomappa che consente di costruire in pochi click il proprio personale itinerario di degustazione all'interno della città.

"Abbiamo già tante richieste di partecipazione, siamo convinti questa edizione zero sarà già un successo – spiega l’organizzatore Claudio Bizzozero – contiamo di replicare l’evento il prossimo inverno e di trasformare la manifestazione in un appuntamento di livello con cadenza fissa. Ci rivolgiamo a tutti gli amanti del buon vino e del buon cibo e a chi si voglia avvicinare alle delizie di Bacco scoprendo come meglio degustarle".

"Veniamo da mesi difficilissimi per i ristoranti e siamo convinti che eventi di livello come questo – spiega il presidente di Confesercenti Como Claudio Casartelli – contribuiranno a rilanciare il settore e a riscoprire il piacere di godersi il vino, il cibo e la vita. Da segnalare che domenica i Pescatori di Como Alpha regaleranno al gazebo di via Bernardino Luini, all'incrocio con via V Giornate, una canna da pesca a tutti i bambini i cui genitori compreranno i ticket del Festival".

"Abbiamo patrocinato volentieri l’iniziativa – afferma l’assessore al Commercio Marco Butti – E’ doveroso dare un supporto significativo per le attività che hanno sofferto più di altre i lock down, come i ristoranti e i bar. Con questa prima edizione potremo fare un’analisi dei punti di forza e di debolezza che sarà utile per un’edizione invernale ancora più coinvolgente. Siamo convinti che possa diventare un appuntamento annuale di livello per la città di Como e il suo territorio".

Necrologie