Attualità
STORIE SOTTO L'OMBRELLONE

Nozze di diamante a Mariano: 60 anni sempre insieme

Il Giornale di Cantù regala ai lettori di Primacomo.it le più belle storie raccontate nel corso del 2021 sulle pagine del nostro settimanale. Una piacevole lettura sotto l'ombrellone.

Nozze di diamante a Mariano: 60 anni sempre insieme
Attualità Canturino, 07 Agosto 2021 ore 09:08

La famiglia, prima di tutto. Sta forse qui il segreto del successo di un’unione che lunedì 31 maggio tocca quota 60. Angelo Fermini, 85 anni, ed Enrica Longoni, 82 anni, sono pronti a festeggiare le loro nozze di diamante.

60 anni sempre insieme

I loro destini si sono incrociati a Giussano, dove Enrica è cresciuta. Lei all’epoca aveva solo 16 anni, Angelo invece ne aveva compiuti 18. Qualche anno da fidanzati, poi il fatidico «sì» datato mercoledì 31 maggio 1961, nella chiesa parrocchiale di Giussano. A seguire una bella festa al ristorante «Musichiere» di Blevio, insieme a parenti e amici. Il tutto in barba alla pioggia che, come si dice in questi casi, ha reso il matrimonio bagnato ma anche fortunato (e decisamente longevo).
La famiglia nel 1962 si è allargata con l’arrivo della figlia Nadia. «Si sono sempre dati un supporto reciproco costante - ci racconta - . Insieme hanno condiviso anche il lavoro in bottega con papà che, fino al 2009, ha fatto l’intarsiatore mentre mia mamma lo aiutava, in particolare componendo i puzzle all’interno dell’intarsio». Molto stimato per la sua abilità come intarsiatore, Angelo ricevette anche un’allettante proposta di lavoro dal Venezuela per insegnare ai ragazzi del posto il suo lavoro. «Avrebbe però dovuto lasciare gli amici, la sua amata Mariano ma soprattutto me e la mamma, visto che io di lì a poco avrei iniziato la scuola». Rifiutare è stata soprattutto una scelta di cuore.

In questo lungo percorso la coppia marianese ha coltivato tante passioni comuni: dal ballo, passando per le carte e i viaggi (Canarie, Spagna, una crociera, solo per citarne alcuni). Altre invece, l’orto, la pesca e il tifo sfegatato per il Milan, sono appannaggio di Angelo. «Sono due persone buonissime e sempre pronte ad aiutare gli altri. Hanno sempre amato stare con gli amici e in famiglia, sono anche legatissimi ai nipoti, Davide e Luca. Il loro esempio ci ha insegnato i veri valori della vita».
Tagliato il traguardo dei 60 anni, si continua a guardare avanti, mano nella mano. «Noi gli auguriamo tanta felicità e di stare sempre insieme, continuando a ridere come ogni giorno».

Arianna Sironi

(Giornale di Cantù, sabato 29 maggio 2021)

Necrologie