Attualità
L'iniziativa

"Nuota Donando", la "24 ore" benefica della Briantea84

L'obiettivo: sostenere il Fondo Carlo Capararo, destinato all’avviamento sportivo di bambini e giovani con disabilità, in ricordo dell’amato tecnico di Briantea84 scomparso nell’aprile del 2021

"Nuota Donando", la "24 ore" benefica della Briantea84
Attualità Canturino, 24 Gennaio 2023 ore 10:17

Inizierà sabato 4 febbraio 2023 e vedrà la sua fine esattamente 24 ore dopo, il 5 febbraio, la staffetta di nuoto benefica ideata e organizzata dalla Briantea84 dal titolo "Nuota Donando".

"Nuota Donando", la "24 ore" benefica della Briantea84

La gara, non competitiva e alla quale parteciperanno 6 squadre, avrà come primo obiettivo la solidarietà: i partecipanti nuoteranno nella Piscina Comunale di Cantù, in via Giovanni XXIII 12, per sostenere il Fondo Carlo Capararo, destinato all’avviamento sportivo di bambini e giovani con disabilità, in ricordo dell’amato tecnico di Briantea84 scomparso nell’aprile del 2021.

La manifestazione, organizzata da Briantea84 con la collaborazione di Forus Italia - gestore dell’impianto -, si svolgerà con i patrocini del Comune di Cantù, della Federazione italiana nuoto paralimpico e della Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali. Event partner dell’evento saranno BLM, storico Title sponsor delle squadre di nuoto targate Briantea84, e l’associazione “Il Giardino di Luca e Viola” che da quasi un decennio sostiene con grande affetto e partecipazione diversi progetti ed eventi di solidarietà di Briantea84. Proprio dall’iniziativa chiamata “Cammina Donando”, staffetta solidale ideata dai “Giardinieri” nel 2013, Briantea84 ha preso spunto ed ispirazione per il titolo della prima edizione della “Nuota Donando”.

Come partecipare

Si può partecipare in due modi, entrambi efficaci. Il primo è ovviamente nuotare: possono scendere in vasca tutti, dai 6 anni in su, con l’ausilio di qualsiasi supporto: braccioli, tavolette, kayak, pinne. Non bisogna essere atleti professionisti per esserci. La quota minima di partecipazione per ogni persona è di 15 euro. Disponibile sul sito briantea84.it la modulistica per iscriversi. Per informazioni scrivere a info@briantea84.it o contattare gli uffici di Briantea84 al numero 031731680.

Ma si può contribuire anche donando. Per chi non potrà essere presente o, semplicemente, per tutti coloro che volessero sostenere il Fondo Carlo Capararo al di là della partecipazione in vasca, fin da oggi è possibile inviare il proprio contributo via PayPal, Satispay o bonifico bancario (IBAN: IT 66 J 08430 51060 000000040330). Per ogni 10 euro ricevuti saranno aggiunti 100 metri al contachilometri. Non conterà dunque solo il percorso fatto in vasca, ma anche quanto arriverà dalle donazioni. Vincerà la squadra che avrà totalizzato più chilometri.

Seguici sui nostri canali
Necrologie