Attualità
l'adesione

Ora della Terra: Como spegne il Baradello e la Casa del Fascio

La partecipazione all’ora della terra si concretizza nel semplice gesto di spegnere una luce, un edificio, un monumento simbolo della città per un’ora.

Ora della Terra: Como spegne il Baradello e la Casa del Fascio
Attualità Como città, 25 Marzo 2022 ore 12:24

Dopo due anni di stop a causa del Covid, su proposta dell’assessore all’Ambiente Paolo Annoni, Como è tornata ad aderire all’Ora della Terra, l’evento Earth Hour 2022 promosso dal Wwf e in programma sabato 26 marzo dalle 20,30 alle 21,30.

Ora della Terra: Como spegne il Baradello e la Casa del Fascio

La partecipazione all’iniziativa si concretizza nel semplice gesto di spegnere una luce, un edificio, un monumento simbolo della città per un’ora. Earth Hour è la più grande mobilitazione globale dei cittadini e delle comunità di tutto il Pianeta per la lotta ai cambiamenti climatici, promossa dal WWF Internazionale. L’Ora della Terra coinvolgerà in città due dei suoi monumenti maggiormente iconici, ovvero la Torre del Baradello e la Casa del Fascio. Il settore Ambiente ha già ottenuto il benestare e la piena collaborazione del settore Reti, grazie all’assessore Pierangelo Gervasoni, per programmare al meglio l’evento.

"In queste settimane il Comune di Como, su iniziativa in particolare della collega alle Pari opportunità Elena Negretti, ha comunicato spesso dando luce e colore ai suoi monumenti, dalla Fontana di Camerlata al Tempio Voltiano, per ricordare le donne o il dramma dell’Ucraina – commenta l’assessore all’Ambiente, Paolo Annoni – Sabato sera invece andremo a spegnere questi monumenti, aderendo così all’iniziativa del Wwf. Riflettendo con il settore abbiamo scelto due edifici dalla grande carica simbolica. Il Baradello, torre che veglia su Como, visibile da tutta la convalle. Quello che resta dell’antico maniero, punto di avvistamento verso sud e gli allora nemici milanesi. La Casa del Fascio, uno dei monumenti razionalisti più noti al mondo, che esalta la pulizia delle sue forme anche di notte grazie alla luce riflessa dalla facciata rivestita di lastre di marmo. Invitiamo tutti i comaschi a spegnere la luce almeno in una stanza della propria casa sabato sera dalle 20,30 alle 21,30. Il risparmio energetico inizia anche da piccoli gesti simbolici che rafforzano la nostra consapevolezza".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie