Attualità
Chiesa

Ordinati 22 nuovi sacerdoti ambrosiani: anche l'alzatese Luca Molteni

La cerimonia ieri, sabato 11 giugno, in Duomo.

Ordinati 22 nuovi sacerdoti ambrosiani: anche l'alzatese Luca Molteni
Attualità Erba, 12 Giugno 2022 ore 09:54

Monsignor Delpini: "Io sono con voi, io vi precedo in ogni cuore e in ogni paese".

Solenne celebrazione

Con una solenne celebrazione in un Duomo colmo di fedeli, ieri - sabato 11 giugno - l'arcivescovo  monsignor Mario Delpini ha ordinato 22 nuovi sacerdoti della Diocesi di Milano. Con loro hanno ricevuto il sacramento anche due diaconi appartenenti a istituti religiosi, un barnabita e un concezionista. Tra i concelebranti erano presenti anche i rispettivi Superiori Generali, Francisco Chagas Santos de Silva e Michele Perniola.

Tra i nuovi sacerdoti anche un giovane di Alzate

C'è anche Luca Molteni, 26 anni, di Alzate Brianza, tra i 22 nuovi sacerdoti ordinati da monsignor Delpini. La vita di Luca è sempre stata indirizzata alla fede: ha prestato servizio nella sua parrocchia prima come chierichetto e poi come animatore e cerimoniere. Dopo un viaggio di un mese in Argentina ha maturato la vocazione al sacerdozio.

Toccante omelia

Nell'omelia, indirizzata in particolare ai nuovi sacerdoti, l'Arcivescovo di Milano non ha nascosto le difficoltà e i dubbi che essi dovranno affrontare: "Le asprezze del quotidiano, le frustrazioni dei cambiamenti, l'aridità dei giorni inconcludenti". Delpini si è rivolto ai 22 sacerdoti: "I candidati che oggi sono inseriti nel presbiterio per l’imposizione delle mani e per la preghiera di ordinazione  non sono qui solo per se stessi. Sono qui anche per diventare di fronte a tutti la risposta convincente per chi esita a incamminarsi sulle strade della missione. Sono qui per essere testimonianza, soprattutto per i giovani, che vale la pena di mettersi in cammino, perché il Signore Gesù è sempre con noi, ogni giorno".

Festa sul piazzale

Dopo due anni di pandemia la cerimonia è tornata a concludersi con la tradizionale festa all’esterno del Duomo con familiari, amici, fedeli delle loro parrocchie e compagni di seminario. Il 23 giugno l’Arcivescovo, sempre in Duomo, comunicherà ai nuovi sacerdoti le parrocchie a cui saranno destinati per svolgere il loro ministero.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie