Attualità
Sanità

Ospedale di Gravedona, Chiara Braga: "Allarme per la riduzione dei servizi"

Chiara Braga: "Presenterò un'interrogazione al Governo per segnalarne la criticità"

Ospedale di Gravedona, Chiara Braga: "Allarme per la riduzione dei servizi"
Attualità Como città, 23 Dicembre 2022 ore 17:20

Ospedale di Gravedona sotto i riflettori.  Braga (Partito Democratico): "Allarme per riduzione dei servizi in Ospedale. Interrogazione al Governo".

Ospedale Moriggia Pelascini

"Condivido la preoccupazione dei sindacati per le decisioni che stanno riguardando il rinnovo dell'appalto di servizi nell'ospedale di Gravedona ed Uniti. Le ricadute occupazionali di questa scelta ancora una volta andranno a penalizzare soprattutto le lavoratrici che operano in questo settore. I servizi di pulizia, poi, sono fondamentali per garantire il benessere dei degenti e la stessa sicurezza dell'operato degli operatori sanitari. Per questo desta allarme una riduzione così significativa degli orari, che rischia inevitabilmente di tradursi in un peggioramento della qualità del servizio e in ulteriore indebolimento della sanità territoriale". Così la deputata comasca del Partito Democratico Chiara Braga, intervenendo sulla questione del ridimensionamento di alcuni servizi, pulizia e smaltimento rifiuti, da parte dei vertici dell'ospedale di Gravedona.

Interrogazione al Governo

"Stiamo parlando - prosegue la parlamentare dem - di un'importante struttura sanitaria del nostro territorio, che seppur privata, rientra nel sistema di accreditamento regionale e che quindi beneficia di risorse pubbliche. Penso che sia necessario un intervento di Regione Lombardia e che sia importante che la dirigenza del "Moriggia Pelascini" riveda la propria indisponibilità  a partecipare al confronto presso l'ispettorato del lavoro. Seguirò - conclude Braga - insieme ai sindacati e alle istituzioni locali l'evolversi della situazione e presenterò un'interrogazione al Governo per segnalarne la criticità".

Seguici sui nostri canali
Necrologie