Attualità
il progetto

Parcheggio multipiano al Collegio Gallio: la giunta comasca dice sì

Il progetto prevede una struttura ad uso pubblico di sei piani e 213 posti auto.

Parcheggio multipiano al Collegio Gallio: la giunta comasca dice sì
Attualità Como città, 20 Novembre 2021 ore 09:15

Su proposta dell’assessorato all’Urbanistica, la Giunta comunale ha autorizzato la realizzazione di un parcheggio pluripiano fuori terra ad uso pubblico nel compendio del collegio Gallio, quale nuova attrezzatura d’interesse pubblico e generale diversa da quella specificamente prevista nel Piano dei Servizi. La proposta sarà presentata al Consiglio comunale, e, in caso di approvazione, la delibera autorizzerà l’intervento che sarà oggetto di un nuovo passaggio in Giunta.

Parcheggio multipiano al Collegio Gallio: la giunta comasca dice sì

Questo passaggio è il presupposto fondamentale per la realizzazione dell’autosilo. Il Piano dei Servizi del Pgt di Como classifica il compendio del collegio Gallio e in particolare il mappale oggetto dell’intervento come “Servizi comunali – Scuole dell’obbligo e per l’infanzia” e “Servizi sovracomunali – Centri scolastici medi superiori e sedi per l’istruzione media superiore e formazione professionale”.

L’intervento proposto dalla società Parcheggio Viale Innocenzo XI Como Srl però si configura come opera di interesse pubblico e generale, riconducibile alla tipologia di “Servizi di livello comunale - Parcheggi ed autorimesse” secondo le disposizioni attuative del PGT. Per questa ragione deve essere subordinato alla specifica procedura prevista dalla legge regionale (art. 9 comma 15 della L.R. 12/2005) e dalle Disposizioni Attuative del Pgt di Como (art. 23.2): non occorre una variante al Pgt, ma è necessario acquisire l’autorizzazione del Consiglio Comunale per consentire la realizzazione del parcheggio.

Il progetto presentato dall’operatore, che sarà valutato successivamente dalla Giunta comunale, prevede una struttura ad uso pubblico di sei piani e 213 posti auto, oltre alle opere di sistemazione delle aree esterne di Via Barelli e viale Innocenzo XI.

Necrologie