Attualità
La proposta

Per un Natale di regali floreali l'Orticolario rispolvera la Sarcococca confusa

La disponibilità è limitata e l'intero ricavato viene devoluto al Fondo "Amici di Orticolario" per il sostegno dei progetti delle associazioni che operano sul territorio lariano.

Per un Natale di regali floreali l'Orticolario rispolvera la Sarcococca confusa
Attualità Como città, 08 Dicembre 2022 ore 08:00

A Natale tra i regali più gettonati spiccano le piante e i profumi e Orticolario ha deciso di metterli insieme proponendo in vendita come idea regalo per Natale 2022 la Sarcococca confusa, pianta dal profumo inebriante.

Quella proposta da Orticolario è nata nei vivai della Compagnia del Lago Maggiore. La disponibilità è limitata e l'intero ricavato viene devoluto al Fondo "Amici di Orticolario" per il sostegno dei progetti delle associazioni che operano sul territorio lariano e per i progetti culturali di Orticolario.

Per un Natale e regali floreali l'Orticolario rispolvera la Sarcococca confusa

La "confusione" nel suo nome risiede nel mistero delle sue origini: dopo la scoperta del primo e unico esemplare di questo arbusto sempreverde proveniente dal lontano Oriente, nessun'altra sua traccia è mai stata ritrovata. Ora si mostra al mondo in tutto il suo profumato splendore perché le bacche per la riproduzione sono state raccolte e portate nei celebri Kew Gardens, il complesso di serre e giardini a pochi chilometri da Londra.

Conosciuta anche con i nomi di Bosso di Natale, Sweet Box e Christmas Box, presenta fiori color avorio, piccoli, abbondanti e generosi, capaci di avvolgere il giardino d'inverno con una dolce fragranza di vaniglia. Decisamente elegante l'abbinamento con le foglie scure e lucide, impreziosito poi da carnose bacche, prima rosse, poi nere.

La Sarcococca confusa è molto apprezzata nei Paesi anglofoni dove è spesso protagonista nelle composizioni natalizie ed è utilizzata come ghirlanda profumata sulla porta di casa. In alcune località, inoltre, nel giorno di Santo Stefano, la si regala al proprio commerciante di fiducia come simbolo di ringraziamento.

"Il Bosso di Natale è una pianta a me cara, ne ho piantati diversi esemplari nel corso degli anni con grande soddisfazione – racconta Moritz Mantero, presidente di Orticolario - Quello proposto da Orticolario, oltre che bello e profumato, è anche generoso: il ricavato della vendita, infatti, ha finalità benefiche e culturali. È un'idea regalo che fa bene due volte: a chi la riceve e al territorio lariano, dove si svolgono le attività a cui sono destinati i fondi raccolti".

01 Pianta Natale_Sarcococca - Orticolario

Tutto quello che c'è da sapere

Contributo: 30 euro inclusa una borsa Orticolario Collection e una sorpresa al profumo di seta.

Misure e caratteristiche: altezza pianta più vaso cm 70/80, Ø vaso cm 22.

La coltivazione e la cura sono incredibilmente semplici: la pianta non è esigente in termini di irrigazione, si adatta a qualsiasi tipo di terreno, ama ombra e mezz'ombra e non teme il freddo; viene raramente colpita da malattie e parassiti. La potatura in primavera, dopo la fioritura, assicura una forma sempre più attraente.

Abbinamenti: nel giardino d'inverno si sposa con ellebori e ciclamini.

Fioritura: da novembre a gennaio.

Info, acquisto e prenotazioni.

Ulteriori info: +39.0313347503, +39.3661452897, info@orticolario.it

Orticolario

Orticolario, giunto alla tredicesima edizione, è l'evento culturale dedicato a chi vive la natura come stile di vita. Teatro della manifestazione è il parco storico di Villa Erba a Cernobbio (CO), dimora ottocentesca affacciata sulle sponde del Lago di Como, residenza estiva dell'infanzia del regista Luchino Visconti. Tratto distintivo dell'evento è la proposta di giardini tematici e installazioni artistiche ispirati al tema dell'anno, tra i quali spiccano le realizzazioni dei selezionati al concorso internazionale "Spazi Creativi".

La manifestazione è arricchita da un'ampia offerta di piante rare, insolite e da collezione, artigianato artistico e design con circa 270 espositori rigorosamente selezionati, da un fitto calendario di incontri e da numerosi laboratori didattico-creativi per i bambini, oltre a performance ed esperienze. Al centro della rassegna, l'arte, capace di andare oltre e di abbattere i confini tra interno ed esterno. Durante i quattro giorni di evento e per tutto il resto dell'anno vengono raccolti contributi per il Fondo Amici di Orticolario, che sostiene progetti per la promozione della cultura del paesaggio e per cinque associazioni benefiche del territorio. La prossima edizione si svolgerà da giovedì 28 settembre a domenica 1° ottobre 2023.

Seguici sui nostri canali
Necrologie