Attualità
L'iniziativa

Presentata la rassegna gastronomica "Selvatica" di Confcommercio e FIPE Como

Offre a trattorie e ristoranti aderenti l’occasione di valorizzare il proprio talento e la propria conoscenza del territorio senza limiti al numero di portate a base di ingredienti selvatici e con l’articolazione di uno o più menù.

Presentata la rassegna gastronomica "Selvatica" di Confcommercio e FIPE Como
Attualità Lago, 05 Ottobre 2022 ore 15:08

Un sostegno ai ristoranti e a tutti i locali del territorio: dal 10 ottobre al 20 novembre si terrà la rassegna gastronomica Selvatica, organizzata da Confcommercio Como e dalla Federazione Italiana Pubblici Esercizi Como, giunta quest’anno alla sua quarta edizione.

Presentata la "Rassegna gastronomica Selvatica" di Confcommercio e FIPE Como

L’iniziativa offre a trattorie e ristoranti aderenti l’occasione di valorizzare il proprio talento e la propria conoscenza del territorio senza limiti al numero di portate a base di ingredienti selvatici e con l’articolazione di uno o più menù, che possono comprendere pietanze realizzate appositamente oppure già presenti nella carta dei locali.

Nella conferenza stampa tenutasi oggi, mercoledì 5 ottobre, a Palazzo Gallio in Gravedona ed Uniti, è stata dunque rinnovata la proposta culinaria e valoriale della rassegna gastronomica. Al centro, l’opportunità per trattorie e ristoranti del comasco di raccontare una storia di cucina, territorio e cultura attraverso gli ingredienti selvatici a filiera corta.

L'importanza alla filiera diventa declinazione di sostenibilità

"Selvatica non è solo convivialità: è un prototipo intelligente di condivisione culturale, che trasforma l’offerta culinaria in mezzo per raccontare nel piatto la natura, il territorio e la tradizione che lo circondano - commenta Giacomo Mojoli, disegnatore di idee, fondatore ed ex vicepresidente internazionale di Slow Food - Da ideale, l’importanza data alla filiera locale e al rispetto della natura diventa declinazione concreta di sostenibilità ambientale ed economica".

Gastronomia e turismo ormai un binomio indissolubile

"Focalizzandoci su ogni opportunità quotidiana a livello gastronomico e, insieme, turistico, i nostri ristoratori e noi riusciamo a dare un segnale in controtendenza rispetto alle difficoltà degli ultimi periodi - sottolinea Giovanni Ciceri, Presidente di Confcommercio Como e FIPE Como - Gastronomia e turismo sono ormai un binomio imprescindibile e da mettere a frutto: Gravedona ed Uniti è località che lo incarna e non è casuale che abbiamo scelto di tenere la nostra conferenza stampa proprio qui".

Un’attenzione alla concretezza ribadita anche da Graziano Monetti, Direttore di Confcommercio Como.

"In Selvatica cooperiamo coi ristoratori per un’offerta che porta in sé valori diversi ma unitari: amore e rispetto per il territorio e le sue ricchezze, passione per la gastronomia come espressione culturale".

I partecipanti, infine, godono di un piano di comunicazione integrata su molteplici mezzi: dalla locandina per i ristoranti alla mappa pieghevole con menù e contatti, dalla pubblicità su radio e televisioni locali a quella sui quotidiani, oltre ad ogni canale web e social media utile a generare visibilità.

"La nostra rassegna culinaria non è soltanto un format che dimostra il suo successo di anno in anno - conclude Graziano Monetti - È un segno tangibile di quanto Confcommercio Como, insieme a FIPE Como e agli sponsor di Selvatica, creda nella bontà dell’offerta locale, coniugando ristorazione, sostenibilità e buon vivere".

Rassegna gastronomica Selvatica

Il commento di Alessandro Fermi

"Attraverso la tutela e la diffusione dei prodotti locali salvaguardiamo l’identità e le tradizioni dei territori. E da qui passa lo sviluppo e il futuro della nostra regione e delle nostre comunità - ha detto il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi - Questa iniziativa ha il merito di creare una rete virtuosa tra il settore della caccia, il mondo agroalimentare e della ristorazione, l’offerta turistica e culturale, adeguandola alle nuove tendenze del turismo di prossimità e dando un contributo importante all’economia e al turismo di vasti territori. È un'opportunità di sviluppo locale in grado di sostenere la filiera agroalimentare e il settore della ristorazione attraverso la promozione e il consumo consapevole di prodotti locali che rappresentano un patrimonio non solo gastronomico, ma anche sociale e culturale del nostro territorioPer questo 'Selvatica' è un modello da esportare in altri territori".

Tutti i locali che partecipano all’iniziativa, i loro menù e i rispettivi prezzi sono disponibili sul sito internet dedicato.

Seguici sui nostri canali
Necrologie