Attualità
L'incontro

Sanità e territorio: cosa cambia con la "Riforma Moratti"

Presenti anche il presidente del Consiglio di Regione Lombardia Alessandro Fermi, il consigliere regionale Angelo Orsenigo e i relatori Marco Cozzoli e Fabio Banfi

Sanità e territorio: cosa cambia con la "Riforma Moratti"
Attualità Erba, 19 Luglio 2022 ore 10:02

Si è tenuta lunedì 18 luglio, presso la sala convegni "Pierluigi Maggi" della Bcc Brianza e Laghi di Alzate Brianza, la conferenza stampa dal titolo "Sanità e territorio: cosa cambia con la Riforma Moratti". Un incontro voluto dalla Bcc per affrontare il tema della riforma e per cercare di spiegare quali saranno le modifiche che interesseranno la sanità nel nostro territorio.

Sanità e territorio: cosa cambia con la "Riforma Moratti"

Ha aperto l'incontro l'introduzione dell'ingegner Giovanni Pontiggia, presidente Bcc Brianza e Laghi, poi seguita dai saluti istituzionali del presidente del Consiglio di Regione Lombardia Alessandro Fermi e del consigliere regionale Angelo Orsenigo. A seguire sono intervenuti i relatori che hanno illustrato le modifiche e le particolarità della Riforma Moratti. Tra questi il dottor Marco Cozzoli, Direttore Generale Vicario dell’Assessorato al Welfare della Regione Lombardia, e il dottor Fabio Banfi, Direttore Generale ASST Lariana.

"Qualcuno si domanderà perché una banca si occupa di un tema sanitario - ha esordito l'ing. Pontiggia - Questo perché abbiamo voluto mettere a confronto il tema della sanità e della finanza. In una società dove le banche territoriali sembrano essere destinate a essere soppresse, l'accostamento tra il rischio che corre la finanza e quello che rischia la sanità, ossia perdere la prossimità, ci ha fatto riflettere. Quindi ci siamo chiesti cosa significa riavvicinare la sanità ai territori".

L'intervento di Pontiggia

L'articolo completo sul convegno lo trovate sabato sul Giornale di Erba.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie