Attualità
La kermesse canora

Sanremo 2022 le pagelle di Loris Diamante: Iva al 100%, le Vibrazioni? Una pizza con l'ananas...

Ecco i voti della seconda serata.

Sanremo 2022 le pagelle di Loris Diamante: Iva al 100%, le Vibrazioni? Una pizza con l'ananas...
Attualità Canturino, 03 Febbraio 2022 ore 09:46

Il canturino Loris Diamante ci accompagna nella visione di Sanremo 2022 commentando, in maniera ironica, le esibizioni canore dei cantanti in gara. Ecco i voti della seconda serata.

Sanremo 2022 le pagelle di Loris Diamante: Iva al 100%, le Vibrazioni? Una pizza con l'ananas...

SANGIOVANNI - Sangiovanni a Saremo suona tanto come blasfemo. Spero i boomer non si indignino come ieri per Achille. Vestito da Moncheri è carinissimo, non voglio assolutamente sapere dove sono le ciliegie però. La canzone mi piace, lui ha del talento pazzesco oltre a delle ciabatte di m***a. Gioca sporco con il FantaSanremo, domani gli mando un paio di persone a casa
Bravo! Voto 8 

GIOVANNI TRUPPI - Il cantante vero ha la dissenteria per via delle Cozze scadute mangiate con il padre di Checco Zalone la sera prima. Trovano per caso un tizio con un furgone di Bartolini in canotta che cerca disperatamente la signora Adalgisa per consegnarle la scopa elettrica Rowenta. Si accordano per fargli sostituire il cantante vero, il problema è che Giovanni beve Campari e ace color dalle 14. Sale sul palco più confuso di un camaleonte di una scatola di Smarties, alterna canto a parlato risultando più fuori luogo di Pacciani in camporella a San Valentino. Finita la canzone spero sia riaccompagnato a casa. È scosso. P.S. Amadeus ha consegnato personalmente la scopa Rowenta alla signora Adalgisa. State sereni. Voto 2

LORENA CESARINI - Cucciola ti sei dimenticata di dire che Venezia è bella ma non ci vivresti e che non ci sono più le mezze stagioni, poi le hai dette tutto. La scena più tragicomica da 20 anni di Sanremo. Era in imbarazzato anche Amadeus alla terza ora di monologo. Il razzismo non si combatte ammorbando la gente con banalità, mi sono cadute così tante volte le p***e che il tipo che abita sotto casa mia ha chiamato i Vigili. Ora. Io alle 21.22 me la merito sta rottura dopo 13 ore di bar? Se volevo rotture mi sposavo, mica guardavo Sanremo. Voto 3

VIBRAZIONI - È oggettivamente più stonato del tizio che al mercoledì passa con l’ape Piaggio a limare forbici, coltelli, ripara ombrelli, duplica chiavi. Donne è arrivato l'arrotìno. In radio risulterà più carina, ma live ha il sapore di una pizza ananas ed eternit. Loro una bella grinta. Necessaria per riprendersi dal camion di Lexotan che ci ha travolti poco fa. Avrà finito tra l’altro? Voto 4

EMMA - Ormai somiglia un sacco alla tipa che fa le orecchiette in centro a Bari. Quella dei video sui social per intenderci. Canta con la stessa espressione con cui mi scarico la mattino dopo aver mangiato pizza e proiettili. Gran bella voce senza alcun dubbio, però ora lesta lesta 1 kg di orecchiette e 2 kg di COZZ PELOSE. Grazie. Voto 6

MATTEO ROMANO - Deve aver fatto una lampada all'obitorio. Più giallo di Homer Simpson in cirrosi. Mi chiedo il perché lo abbiano vestito come un manga Giapponese. Piacevolissima sorpresa… e poi: ha 18 anni. Io alla sua età non ero capace di farmi la colazione da solo. Questo è già in grado di cantare sul palco di Sanremo e lo fa anche bene. Bravo picciriddu, domani mattina puoi bigiare matematica alla prima ora che nessuno ti dirà nulla. Voto 7

IVA ZANICCHI - Da domani IVA AL 100% per me! Vale da sola il prezzo del canone. Non smette un secondo di sorridere, voce pazzesca a 80 anni suonati. Metterei la firma per arrivare a 80 anni con la sua grinta e la sua allegria. Era dall’addio di Baggio che non vedevo una standing ovation del genere! Diletta scansate, SOLO IVA PER ME. Voto 100, 100, 100 (il testo della canzone di Iva Zanicchi è stato scritto da un novedratese, ndr)

RETTORE E DITO NELLA PIAGA - Donatella Rettore è palesemente deceduta da un paio di mesi. Pensavo fosse un problema di colori alla tv ma a quanto pare era anche molto fredda. Il dito nella piaga dalla signorina “dito nella piaga” sinceramente me lo farei mettere volentieri. La canzone non è male, mi piace molto, la Donatella in versione Crudelia Demons post mortem mi mette un filo di ansia però. Voto 7 

ELISA - Niente, nemmeno stavolta ha lavato i capelli. Pazzesco. Cioè, non è che esci vai in posta e torni a casa, sei al festival figlia mia. Almeno fatti una coda o mettiti un mollettone. Canzone bellissima ma non avevo alcun dubbio. La sua voce renderebbe bello anche me in bikini se ci fosse modo di cantarmi. Sono in estasi. Voto 9 

FABRIZIO MORO - Appena è apparso pensavo fosse un carabiniere in borghese uscito a controllare i green pass. Quando ha fatto le scale ho aperto l’app immuni di riflesso per sicurezza. Finalmente un uomo vestito bene. Canzone e voce non deludono mai come al solito. Forse un po’ troppo simile alla sue. Però nel complesso se non mi fa la multa per la macchina in divieto, posso dargli un bel voto. Voto 7 

TANNNNNANNNNAAANNA BATAMAN - C’è esattamente un motivo per il quale sto tizio canta a Sanremo e io non possa fare il modello di intimo? Ho provato a contare le stecche ma dopo il 567 ho perso il conto. Ok che c’è poco lavoro, ma prova con altro cucciolo. Voto 3 

IRAMA - Scampato il naufragio a Sanremo, riesce ad arrivare a riva grazie a dei pescatori che lo recuperano con la rete delle sogliole. (Mia nonna impreca e bestemmia per casa sostenendo che un tizio in televisione pettinato come D'artagnan le ha rubato il centrotavola di Natale. Vaglielo a spiegare mo' che è la rete delle sogliole). La canzone è bellissima, la sue voce divina. Bravo davvero! P.S. Vedi che la rete è da riportare al porto che domani mattina le sogliole non si pescano con i miniciccioli. Voto 8 

AKA SEVEN - Eh nulla. Non posso dire nulla. L’ho promesso. Vestito eccellente, sembra un pochino il grembiule di mia nonna quando finisce di fare la passata di pomodoro in garage, ma davvero; molto bello; da rivedere invece le scarpe. P.S. Per un vestito del genere ci vuole una certa costanza. Voto 6 

HIGSNOB HU - Lui sembra tanto il mio banco delle medie. Lei il tizio che mi portava il fumo fuori da scuola. Voce degna di nota per lei, un paio di anni di galera per lui. Il prossima anno gioia vieni sola oppure cambia banco. Voto 6

Tolto quel geniaccio di Zalone serata nel complesso di un noioso pazzesco. Tra il pippone di Lorena Cesarini e il discorso allegro come la Corazzata Potemkin della Pausini, ad un tratto pensavo uscisse la mia professoressa di Storia a sgridarmi per non aver studiato Ostinano 123 e 124 nel 1995. Vorrei sia chiaro facendo il serio per un secondo. Il tema del razzismo è una cosa serissima, tanto seria da meritare contesto adatto. Ieri sera non lo era, a mio modesto avviso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie