Attualità
il genio

Agata De Maria di Centro Valle Intelvi è campionessa di robotica in Texas

Un titolo nazionale molto importante negli States dove questo prestigioso concorso, nato 30 anni fa per ispirare i giovani a perseguire carriere in ingegneria, scienza, tecnologia e matematica attraverso la progettazione robotica, premia ogni anno gli studenti più promettenti del Paese.

Agata De Maria di Centro Valle Intelvi è campionessa di robotica in Texas
Attualità Lago, 12 Aprile 2022 ore 17:05

Ha 17 anni, una mente brillante e un sogno, sempre più vicino alla sua realizzazione: quello di diventare ingegnere robotico. Agata De Maria, studentessa di Centro Valle Intelvi, sta frequentando con l’organizzazione YouAbroad la quarta superiore a Haslet in Texas (USA) e ha appena vinto il campionato nazionale BEST ROBOTICS (Boosting Engineering, Science, and Technology) nello Stato americano dove vive e studia.

Studentessa di Centro Valle Intelvi è campionessa di robotica in Texas

Il team di Agata si è aggiudicato il primo premio nella sezione Programming con un progetto green legato alla raccolta differenziata. Il robot di Agata è in grado di riconoscere i diversi elementi di scarto (indifferenziata, riciclabile e carta…) e di trasportarli negli appositi contenitori di raccolta evitando gli ostacoli sul suo percorso. Durante la competizione il robot ha affrontato 6 fasi di test, dalla più facile alla più difficile, ognuna con indicazioni specifiche, superandole tutte brillantemente.

agata de maria

"Enorme soddisfazione"

Le parole della giovane comasca.

“Robotics Club è un'attività che mi ha accompagnato durante tutto l'anno all'estero con YouAbroad. Ho deciso di iscrivermi a questo club, uno dei tanti della mia scuola, ancora prima di iniziare l’anno scolastico. Durante il tour della mia High School, appena arrivata, mi sono imbattuta in un ragazzo che stava trasportando un robot, sono rimasta subito colpita e affascinata e tra le varie attività proposte dalla scuola ho subito scelto robotica. E’ stata sicuramente una delle decisioni più importanti del mio anno all'estero. Robotics è un club composto da quasi 50 studenti, alcuni anche delle scuole medie. L'obiettivo principale è quello di lavorare ad un progetto per la famosa Best Robotics Competition: costruire e programmare un robot in grado di fare attività autonomamente utilizzando principalmente materiali di riciclo. Quest’anno la mia squadra ha vinto il primo posto nazionale di "Autonomous Programming Challenge", trionfando in vari altri campi e arrivando prima per "B.E.S.T. Award for overall top score". È stata un’enorme soddisfazione! Quest’attività mi spinge a dare il massimo e mi appassiona al punto tale che spero possa trasformarsi in una professione. Vorrei sfatare il falso mito che Robotics sia solo un club per nerd: questo è un luogo speciale fatto di persone uniche, intelligenti e simpaticissime. Qui ho trovato degli amici fantastici e ho imparato il vero significato della parola “squadra”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie