Attualità
in edicola

Tavola rotonda in redazione con il sottosegretario Molteni: reati in calo ma aumentano le rapine

I sindaci hanno sottolineato la preoccupazione per le truffe agli anziani ma anche il desiderio di migliorare i servizi di Polizia Locale.

Attualità Canturino, 16 Febbraio 2022 ore 09:09

Nella redazione di via Alciato a Cantù lunedì nel tardo pomeriggio erano presenti il sottosegretario Nicola Molteni ha incontrato alcuni sindaci del territorio con i quali si è confrontato sul tema sicurezza: furti, rapine, truffe agli anziani, turn over nelle forze dell'ordine ma anche Controllo di Vicinato e rinnovamento della Polizia Locale.

Tavola rotonda in redazione: reati in calo ma aumentano le rapine

E’ stato proprio il sottosegretario canturino a delineare un quadro della situazione, numeri alla mano, della sicurezza in provincia di Como. "I dati del 2021 mettono in evidenza in maniera chiara un calo generale dei reati commessi. Certamente il raffronto con il 2020, anno del lockdown, ha poco senso, ma anche il confronto con il 2018 e il 2019 infonde fiducia. Questi i numeri: nel 2018 in provincia di Como sono stati conteggiati 17.248 reati, nel 2019 sono stati 16.416, calati a 13.139 nel 2020 e poi 15.235 nel 2021".

Parola ai sindaci

A confrontarsi con il sottosegretario canturino il vicesindaco di Cantù Giuseppe Molteni e i sindaci Anna Seregni (Casnate con Bernate), Elena Daddi (Bregnano), Roberto Moscatelli (Figino Serenza), Serafino Grassi (Novedrate) e Claudio Meroni (Cucciago).

Il post di Molteni

Dalla sua pagina Facebook, Nicola Molteni ha invitato i suoi followers ad acquistar il Giornale di Cantù:

"Sul “Giornale di Cantù”, che ringrazio per lo spazio dedicato, trovate un efficacissimo resoconto dell’incontro con alcuni sindaci del canturino sul tema SICUREZZA e FURTI. Comprate il Giornale di Cantù e troverete tabelle aggiornate, dati e numeri reali sulla situazione della SICUREZZA E DELL’ORDINE PUBBLICO sui nostri territori. Diminuiscono notevolmente i FURTI e in particolare quelli in abitazione e negli esercizi commerciali. Arretrano rapine e reati predatori, attenzione massima per spaccio e truffe contro gli anziani. La prevenzione e il controllo del territorio rimangono altissimi. Più agenti sul territorio, soldi per la VIDEOSORVEGLIANZA e contrasto allo spaccio di droga con i fondi di “scuole sicure” introdotti da Matteo Salvini. Un ringraziamento a TUTTI gli uomini e donne in divisa per il sacrificio e il quotidiano servizio per il Paese".

Il servizio integrale sul Giornale di Cantù da sabato 19 febbraio 2022 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie