Attualità
Solidarietà

Top model ripulisce Cernobbio dopo l'alluvione

C’era anche la top model Matilde Rastelli, originaria di Mozzate da parte del padre, tra i numerosi volontari che negli scorsi giorni si sono rimboccati le maniche per aiutare il territorio comasco.

Top model ripulisce Cernobbio dopo l'alluvione
Attualità Bassa Comasca, 14 Agosto 2021 ore 15:43

Mozzate, c’era anche la top model Matilde Rastelli, originaria di Mozzate da parte del padre, tra i numerosi volontari che negli scorsi giorni si sono rimboccati le maniche per aiutare il territorio comasco, messo fortemente in ginocchio dal nubifragio di fine luglio.

Mozzate, top model ripulisce Cernobbio dopo l'alluvione

Corteggiata dalle più prestigiose griffe internazionali di alta moda e con oltre 17mila followers su Instagram, la bellissima modella ha approfittato della sua popolarità sui social per contribuire alla raccolta fondi organizzata per sostenere le persone e i comuni fortemente colpiti dall’alluvione che si è abbattuta sul Lago di Como. Ma la top model non si è accontentata solo di questo. Ha proprio dato un aiuto concreto in prima persona per ripulire il lungolago di Cernobbio dall’ammasso di detriti lasciati dal fiume di acqua e di fango. Ha aderito alla campagna dell’organizzazione no profit «We.roof» e, armata di guanti e pala, ha aiutato nella pulizia insieme a tantissimi giovani volontari. Così facendo ha dimostrato vicinanza a un territorio per lei molto caro, per cui si è spesa senza remore, dimostrando di poter essere anche una ragazza «acqua e sapone» capace di sporcarsi le mani per il bene della collettività.

La raccolta fondi

«Che giornata! Grazie a tutti coloro che si sono presentati per dare una mano! Il potere delle persone  di buon cuore che si uniscono è semplicemente imbattibile! Complimenti a “We.roof” per aver organizzato tutto questo», ha commentato la top model sulla sua pagina ufficiale di Instagram postando le foto dell’iniziativa. Matilde Rastelli ha poi ricordato la campagna di raccolta fondi ancora attiva per sostenere il comasco: «Grazie per le vostre donazioni. Vi vedo e apprezzo molto la vostra gentilezza».

Necrologie